Farfalle al salome e vodka

di pask 0

Questo è il tipico piatto di pasta che si cerca di preparare per stupire una ragazza al primo appuntamento. Fateci caso pensando a quante volte vi è capitato di mangiarlo in questa occasione. A seconda della bravura del cuoco, può uscire un disastro o restare un’ottima pasta. In ogni caso non vi preoccupate, con questa ricetta la semplicità è assicurata, metteteci l’amore giusto per la persona fortunata e vedrete che andrà sempre bene. Ora finita questa premessa che non interessa a nessuno passiamo alla ricetta stessa. Mi raccomando non esagerate con la vodka, almeno nel piatto.

LA LISTA INGREDIENTI

  • 320g di pasta (farfalle ovviamente, ma scegliete voi comunque)
  • 200g di salmone affumicato
  • 30g di burro
  • 200ml panna fresca
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaio passata di pomodoro
  • 1 bicchiere di vodka assoluta
  • noce moscata q. b.
  • erba cipollina q. b.
  • sale q. b.

LA PREPARAZIONE

  1. Mentre la pasta cuoce seguite il procedimento che viene.
  2. Tagliate il salmone a pezzetti.
  3. In una padella fate rosolare lo scalogno tritato finemente col burro.
  4. Quando sarà abbastanza sciolto aggiungete i pezzetti di salmone.
  5. Sfumate ora con la vodka.
  6. Infine nella padella versate la panna ed aggiungete la noce moscata.
  7. Aggiustate di sale se necessario mentre mescolate ed aggiungete la passata di pomodoro.
  8. A questo punto girate bene il sugo e portatelo ad ebollizione.
  9. Scolate la pasta e mantecatela con il sugo nella padella.
  10. Impiattate e come guarnizione potete usare dell’erba cipollina tritata e dei pezzetti di salmone avanzato.

Come avrete notato questo è un piatto semplice da preparare, seppur risulta lungo di procedimento alla fine sono tutte azione semplici che anche il più scarso in cucina riesce a fare. In ogni caso se avete pensato ad un piatto del genere per stupire potete comunque allenarvi nei giorni precedenti per affinare la tecnica e le dosi giuste. Fateci sapere nei commenti se davvero avete fatto una cosa del genere e l’effetto sordito. Non vi preoccupate qui nessuno vi giudicherà, l’importante che tutto il resto della serata è andato bene. Per la pasta c’è sempre tempo per imparare, o no? Speriamo dunque che con una ricetta così semplici abbiamo potuto regalarvi uno spunto giusto ed un’idea per qualsiasi serata o pranzo vogliate fare. Non importa con chi sarete, l’importante a questo punto è che il tutto sia di gradimento al vostro palato. Non sappiamo più cosa aggiungere, fateci dunque sapere come andrà nei commenti di seguito e se avete qualche dubbio seguite la fonte.

FONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>