Mozzarella di bufala, vacanze in Campania

di Ishtar Commenta

mozzarella bufala vacanze Campania

Assaggiare la mozzarella di bufala campana, dal nome lungo ma necessario per identificarla e distinguerla da tutte le altre mozzarelle, e facilmente riconoscibile grazie alla presenza dell’apposito marchio che aiuta i consumatori nell’acquisto, può essere un valido motivo per scegliere di trascorrere una vacanza in Campania. Caratterizzata dal colore bianco porcellana e da una superficie liscia e per nulla rugosa, un cuore succoso ed un sapore vagamente acidulo, è uno dei prodotti tipici Campani, ottenuta dal solo latte di bufala.

Oltre che in Campania la mozzarella di bufala viene prodotta anche in Puglia e nel Molise, ma le provincie particolarmente vocate sono quella di Caserta e quella di Salerno. Ottimo motivo per scegliere una vacanza all’insegna del turismo enogastronomico. Caserta, conosciuta soprattutto per la sua Reggia, esempio di neoclassicismo e famosa in tutto il mondo, è ricca di opere da visitare come la Piazza del Vescovo, nella quale sorge la stupenda Cattedrale romanica, accanto alla quale è possibile ammirare il Campanile dalla caratteristica forma quadrata.

Il centro storico di Caserta invece è sede del Palazzo vecchio posseduto dapprima dagli Acquaviva e successivamente dai Borbone. La Reggia in particolare è imperdibile da visitare con le sue 1200 stanze decorate in maniera sfarzosa e la Cappella Palatina, realizzata dal Vanvitelli, nella quale venivano celebrate le cerimonie riguardanti la famiglia reale.

Anche Salerno, seconda città per abitanti della Regione, ha molto da offrire. Innanzitutto grazie alla sua posizione geografica, in quanto è situata a metà tra le montagne della penisola sorrentina e la piana del Sele, una pianura di circa 500 km², fulcro dell’attività produttiva dell’agricoltura campana. Da vedere tra i monumenti il Duomo, opera di Roberto il Guiscardo, contenente le reliquie di San Matteo, la Via dei Mercanti, ricca di chiese e monumenti, l’Acquedotto Medievale, ed il Castello di Arechi dal quale si gode una splendida vista. Ma Salerno è anche metà turistica con il suo mare cristallino, le caratteristiche coste frastagliate intervallate da lunghe lingue di sabbia.

Foto of courtesy of Thinkstock