Abbronzatura, la top ten di frutta e di verdura 

di Fabiana 0

Albicocche, meloni, fragole, ma anche spinaci e radicchio: sono solo alcuni dei preziosi cibi a disposizione per prepararsi adeguatamente alla tintarella adesso che finalmente è arrivato il bel tempo. La ton ten arriva dalla Coldiretti che offre una lista per l’occasione. 

Ma quali sono i cibi che favoriscono l’abbronzatura? Spazio alla frutta di stagione soprattutto e molto colorata: perfette le albicocche, i meloni e le fragole che sono particolarmente amici della tintarella di stagione.

Ma oltre alla frutta è consigliabile consumare anche una considerevole dose di verdure e ortaggi diversi. 

Perfette anche le carote, ricchissime di ricchi di vitamina A, la stessa che favorisce l’abbronzatura, ai peperoni, ma anche alla lattuga e alla cicoria. 

Frutta e verdura di stagione aiutano ad abbronzarsi dato che sono ricchi, ma veramente molto ricchi di A vitamina, che favorisce la produzione della melanina, che aiuta a scurire la pelle, ma anche a proteggerla dalle eventuali scottature dovute all’esposizione.

La Coldiretti poi ricorda anche gli ortaggi con il maggior quantitativo di  vitamina A: le carote ne contengono circa 1.200 microgrammi di 1.200 microgrammi ogni 100 grammi di parte edibile. Ricchissimi di vitamina A anche gli spinaci, i radicchi e le albicocche con 500 microgrammi ogni 100 e circa 600 microgrammi ogni 100 grammi.

Ci sono poi le cicorie e le lattughe (220-260), i  meloni e il sedano (200), i peperoni (150-100) e i pomodori, senza dimenticare pomodori e pesche, cocomeri, fragole e ciliegie (100). Insomma anche in estate è importantissimo mangiare frutta e verdura e soprattutto scegliere le varietà in grado di poter favorire il risultato della nostra abbronzatura. 

 

photo credits | think stock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>