Israele Expo 2015, la ricetta delle burekas

di Ishtar 0



Le burekas, ricetta di Israele che vi propongo oggi per la serie Expo2015, rappresentano uno sfizioso finger food diffuso nel Medio Oriente. Soggette a diverse varianti, sono dei fagottini ripieni dall’inconfondibile forma triangolare che è possibile preparare sia con la pasta sfoglia, con la quale si ottengono degli stuzzichini più morbidi, che con la pasta phillo per un risultato leggermente più croccante. Anche il ripieno può variare passando da quello di verdure, tra le quali spiccano le melanzane, a quello a base di carne.

Burekas al formaggio


Ingredienti

2 rotoli di pasta sfoglia | 300 gr di feta sbriciolata | 150 gr di ricotta | 1 uovo | sale e pepe | 1 tuorlo per spennellare | semi di sesamo

Preparazione

  In una ciotola versare la feta sbriciolata e la ricotta, l'uovo, un pizzico di sale e di pepe e mescolare bene, con l'aiuto di una forchetta fino ad ottenere un composto omogeneo.

  Stendere su un piano infarinato la pasta sfoglia, ritagliarla ricavando dei quadrati di 10 cm circa di lato.

  Farcirli con il composto di formaggio preparato precedentemente e ripiegare la pasta sfoglia creando dei triangolini.

  Sigillare bene i bordi per evitare che il ripieno fuoriesca, quindi spennellare la superficie con il tuorlo sbattuto e spolverare con dei semi di sesamo in superficie.

  Cuocere in forno caldo a 180 °C per circa 20-25 minuti.

Le burekas vanno generalmente cotte in forno e si prestano a rendere il momento dell’aperitivo ancora più stuzzicante. Tra le versioni più diffuse ci sono quelle vegetariane al formaggio, in questo caso con feta e ricotta.  Apprezzato street food, le burekas vanno servite calde, appena cotte. Sono indicate anche per il brunch del fine settimana o da inserire in un qualsiasi buffet.

Le ricette israeliane continuano a prenderci per la gola, non smettete di seguirci per scoprire quelle che arriveranno. Per assaggiarle personalmente recatevi presso il Padiglione Israele ad Expo Milano. Per tutti gli altri approfondimenti, invece, visitate sia il sito ufficiale del Padiglione Expo Israele che la pagina facebook, nonchè le nostre ricette su Expo2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>