Expo2015: chicha morada, ricetta boliviana

di Ishtar 0



Da Expo2015 un’altra ricetta tanto misteriosa quanto particolare. Direttamente dalla Bolivia, ma tipica anche del Perù, la chica morada. Dietro un nome tanto evocativo si nasconde una bevanda ottenuta con il maiz morado, ovvero una varietà di mais di colore viola scuro coltivato nella Cordigliera delle Ande. La chica morada è caratterizzata da proprietà benefiche da non sottovalutare.

Chica Morada


Ingredienti

1 kg di mais viola | 1 ananas maturo | 2 mele | succo di un limone | cannella e chiodi di garofano | 4 lt di acqua | zucchero a piacere

Preparazione

  Lavare bene il mais quindi sgranarlo e metterlo a bollire nell'acqua bollente insieme alla scorza dell'ananas, alla buccia di limone ed alla mela a pezzetti con chiodi di garofano e cannella.

  Fare bollire il tutto fino a quando i chicchi di mais si saranno ben gonfiati.

  Adesso allontanare dalla fiamma, unire lo zucchero a piacere ed il succo di limone. Unire anche, se piace, la frutta rimasta tagliata a dadini.

  Servire subito o lasciare fermentare per qualche giorno, in questo caso unire il succo di limone solo poco prima di servire.

Questo grazie al maiz morado, ricco di antiossidanti e ottimo per i suoi benefici nei confronti del sistema circolatorio. Utile anche contro il colesterolo è un anti-infiammatorio naturale. La chica morada si ottiene mettendo insieme una serie di ingredienti che cuociono tutti insieme e danno vita ad un drink dissetante e fresco. A base di frutta come l’ananas, le mele e i limoni, e spezie, come cannella e chiodi di garofano, ricorda vagamente, ma non per il sapore, la famosa Sangria spagnola.

Per conoscerla e gustarla, non vi resta altro da fare che visitare Expo2015 dove ad attendervi ci saranno le ricette tipiche da tutto il Mondo. Per rimanere aggiornati sull’evento più importante dell’anno, visitate invece, il sito ufficiale di Expo Milano.

Photo Credits | Christian Vinces / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>