Amatriciana, la ricetta tradizionale

di Fabiana 0



Dite amatriciana e pensate immediatamente al tradizionale primo piatto della cucina laziale: in molto pensano che la ricetta sia un piatto tipico della cucina romana, ma in realtà l’origine del piatto è da attribuirsi ad Amatrice. Furono poi i pastori a portare anche nella Capitale grazi alle transumanze verso le campagne romane. 

Ma come preparare la vera ricetta della pasta all’amatriciana? La ricetta originale si presta a moltissima varianti diverse, ma per depravare il piatto originale dovrete invece scegliere pochi, ma indispensabili ingredienti. 

Amatriciana, la ricetta tradizionale


Ingredienti

500 g di spaghetti | 125 g di guanciale di Amatrice | un cucchiaio di olio di oliva extravergine - un goccio di vino bianco secco | 6 o 7 pomodori San Marzano o 400 g di pomodori pelati | un pezzetto di peperoncino | 100 g di pecorino di Amatrice grattugiato, sale.

Preparazione

   Versate all’interno di una padella di ferro, l’olio, il peperoncino e il guanciale tagliato a pezzetti. La ricetta originale prevede anche una certa proporzione da rispettare per la pasta: il guanciale deve essere pari a un quarto degli spaghetti utilizzati. Perfetti invece gli spaghetti.

   Rosolare a fuoco vivo e poi aggiungete anche il vino. Togliete dalla padella i pezzetti di guanciale e a quel punto lasciate sgocciolare bene: lasciati da parte e possibilmente in caldo. In questo caso eviterete il rischio concreto che diventino troppo secchi e salati e resteranno invece più morbidi e saporiti.

   Aggiungete anche i pomodori tagliati a filetti e già puliti dai semi. Potrete anche sbollentarli prima in modo tale da togliere più facilmente la pelle e poi tagliarli. Aggiungete anche il sale, mescolate bene e date qualche minuto di fuoco. Togliete il peperoncino, rimettere dentro i pezzetti di guanciale, mescolate ancora la salsa preparata.

   Lessare la pasta e lasciatela al dente, dopo averla cotta in abbondante acqua salata. Scolatela bene e sistematela all’interno di un recipiente aggiungendo il pecorino grattugiato. Attendere qualche secondo e poi versate anche la salsa. Mescolate ancora ed eventualmente aggiungete altro pecorino.

Spazio quindi agli spaghetti, al guanciale, all’olio, peperoncino e ovviamente pomodori e pecorino. 

 

AMATRICIANA DI MASSIMO BOTTURA

AMATRICIANA, IL PRODOTTO SBARCA NEI SUPERMERCATI 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>