Food Jewelry: anelli di frutta disidratata

di Pyondi 1

Si, avete letto bene. Anelli di frutta disidratata, per la serie se non lo vedo non ci credo. Una collezione di gioielli di Frutta e verdura homemade. Quale modo migliore di combinare due cose che tutti amano: gioielli e cibo. Infatti la peculiarità di questi oggetti e che sono assolutamente commestibili, fatta eccezione naturalmente per la parte d’argento dell’anello. Quindi ideale per chi è sempre alla disperata ricerca di qualcosa da sgranocchiare.

Ottimo spuntino anche a livello nutrizionale, infatti la frutta nel processo di disidratazione perde l’acqua e diventa un concentrato di fibre, zuccheri e minerali risultando nutriente, saziante e non troppo calorico. Ma basterà un anellino alla mela a saziare nei voraci momenti d’emergenza-fame?

L’idea è venuta a LaProchaine Fois, che avendo comprato una di quelle macchine per disidratare gli alimenti, stanca di disidratare banalmente alimenti con il solo fine culinario o di conservazione, si sarà fatta prendere la mano ed avrà voluto ottimizzare fine ed utilizzo di suddetta tecnologia. Esistono infatti delle macchine apposta per essiccare le fettine di frutta oppure potete usare tranquillamente il forno di casa, a patto che sia ben ventilato.

Poi dovete mettere in conto tanta pazienta e passione nel decorare minuziosamente questi anellini. Sicuramente creatività e buona manualità sono d’obbligo oltre alla buona tecnica di disidratrazione. Le varianti sono tantissime: mela verde, rossa, pere, arancia, kiwi….

Sul blog troviamo una bella carrellata di esempi di quanto possono essere deliziosamente carini questi anelli.

Il risultato finale è davvero accattivante, ma al di là del come e cosa, il concetto di fondo è geniale:

In fin dei conti, cos’è che rende speciale e prezioso un gioiello? E se non fosse (come diceva una famosa pubblicità) per sempre?
Non sarebbe ancora più prezioso?

La maggior parte degli oggetti che possediamo, diventano tesoro sentimentale. Attribuiamo significati, perchè sono unici, inestimabili e facciamo di tutto per conservarli il più a lungo possibile.

Frutta e verdura, prodotti deperibili in contrasto con la longevità dell’ argento. Due diverse manipolazioni: delicato cibo disidratato contro solido metallo.

Poetico.

Chissà che succederà col passare del tempo. Il deperimento… si ammosceranno? Si sbricioleranno? Quanto ci metterò prima di mangarli brutalmente? La maggior parte degli oggetti che possediamo, diventano tesoro sentimentale. Attribuiamo significati, perchè sono unici, inestimabili ricordi di un certo periodo o una certa situazione.

Facciamo di tutto per conservarli il più a lungo possibile, come se racchiudessero il senso profondo di ciò a cui li associamo. Come la prendereste se vi regalassero un anello commestibile di precaria durata? Lo conserveserte ancora con più cura o lo sbranereste subito??

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>