Cosa mangiano gli astronauti?

di Cecilia Morello 0

Oggi risponderemo a un enorme dilemma: “ma cosa mangiano gli astronauti nello spazio?” Fondamentale è che seguano una dieta bilanciata, ricca di vitamine e proteine, ma con poche calorie dal momento che in assenza di gravità il nostro corpo consuma meno e gli astronauti non possono assolutamente ingrassare poichè le tute vengono loro fatte su misura, quindi a dieta come una modella.

Ma cosa mangiano esattamente? Le tecnologie di conservazione sono talmente avanzate che permettono agli astronauti di consumare pasti molto simili a quelli “terrestri”. Alcuni alimenti non hanno neanche bisogno di essere precedentemente trattati, altri vengono disidratati, come la pasta, il formaggio e le uova e gli astronauti devono aggiungervi l’acqua prima di mangiarli. Altri necessitano invece di essere termostabilizzati dal momento che a bordo non ci sono frigoriferi.

E’ molto importante che nessuno degli alimenti contenga batteri e microbi perciò vengono trattati appositamente, anche con le radiazioni. Ci sono poi tutta una serie di alimenti da evitare come le bevande gassate (che in assenza di gravità “schiumerebbero” continuamente e soprattutto continuerebbero a fare la solita cosa una volta ingerite, cosa che non deve essere proprio piacevole!), pane e tutto ciò che fa briciole, cipolle ed aglio (queste per un semplice motivo legato alla convivenza forzata in ambienti ristretti).


Nello spazio non ci sono bicchieri o piatti, tutto è imbustato e sigillato e per mangiare è necessario bucare la plastica con una cannuccia od inniettarvi l’acqua con una siringa; gli alimenti “freschi” come frutta e verdure per evitarne il deperimento sono consumabili solo nei primi giorni di “viaggio” mentre il resto del tempo i pasti sono perlopiù composti da prodotti precotti industrialmente e poi riscaldati.

I sapori sono totalmente diversi, o meglio annullati il chè non è un vero e proprio problema nello spazio, quanto al ritorno sulla Terra: qualunque cosa sembra piccante, salata e troppo saporita, ma sono sicura che basti poco per riabituarsi a dei normali pasti.

Spesso gli astronauti decidono insieme agli “chef” che cosa porteranno in viaggio e la scelta varia in base al paese di provenienza e i gusti. E i condimenti? Non si fanno mancare niente nello spazio: ketchup, mostarda e maionese, ma anche sale e pepe (in forma liquida ovviamente).

Tutto sommato non se la passano male gli astronauti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>