Menù Pasquali: Banco Alimentare d’Abruzzo

di Pyondi 0

Bello il sole, il profumo dell’erba appena tagliata, il cielo blu. Le ferie che si avvicinano, la primavera, la Pasqua, la rinascita. Niente retorica, nessun stereotipo. solo cruda realtà.
Mangiare, cucinare, stare insieme, calore del focolare.
Ginger&Tomato è questo. Condividere.

Lasciando per un attimo da parte sorprese di Pasqua e Comprehensive Easter Cooking Guide, momento di sincera serietà.

“Al grido doloroso della popolazione d’Abruzzo, colpita dal terremoto, la Fondazione Banco Alimentare Onlus vuole rispondere immediatamente raccogliendo e distribuendo generi alimentari per aiutare chi è stato colpito da un così grave evento – ha spiegato Monsignor Mauro Inzoli, presidente della Fondazione Banco Alimentare Onlus – In questo momento, in cui le necessità principali sono il pane e la casa, la Fondazione Banco Alimentare Onlus vuole essere in prima linea a condividere il dolore di questo popolo, consapevole che dalla gratuita condivisione del bisogno nasce sempre un germoglio di speranza, ora più che mai indispensabile per affrontare la fatica del vivere”.

Per sostenere la Fondazione Banco Alimentare Onlus ad aiutare le popolazioni colpite dal terremoto: i privati possono fare una donazione in denaro, non sarà possibile accettare donazioni di alimenti; le aziende alimentari potranno invece donare direttamente anche cibo.

Maggiori info direttamente sul sito di Banco Alimentare Onlus

“Banco Alimentare” è una rete di organizzazioni senza scopo di lucro che ha come finalità la raccolta delle eccedenze di produzione, agricole e dell’industria specialmente alimentare e la redistribuzione delle stesse ad Enti ed iniziative di aiuto ai poveri ed agli emarginati.

Le attività e i progetti sono molteplici, dalla nota Colletta Alimentare al nuovo Progetto Siticibo.
Subito pronti a reagire davanti alla catastrofica situazione in Abruzzo. “Banco Alimentare” è da tenere d’occhio anche per i progetti quotidiani e regionali.

Oggi è Lutto Nazionale. Non ho voglia delle “10 ricette perfette per sorprendere i vostri ospiti” o “10 piatti semplici&superbi per il menù di pasquetta”.

Vorrei solo invitare tutti a cena da me, bere un bicchiere di vino sul mio terrazzo guardando il tramonto sul Naviglio, chiacchierare fino a tardi.

Ridere, cucinare e mangiare.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>