UNESCO, bocciata la candidatura delle Colline del Prosecco

di Fabiana 0

Bocciata la candidatura delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene nel Registro del Patrimonio mondiale dell’Umanità, la lista Unesco.

La notizia, diffusa via Ansa, conferma che la candidature delle Colline è stat bocciata per insufficienza i voti: fra i 21 voti, 12 sono stati a favore e 9 sono stati contrari nel corso della riunione del Comitato Unesco, in corso a Manama, nel Bahrain.

Per ottenere l’iscrizione immediata nel Registro Unesco si richiedeva la maggioranza di 14 voti su 21 all’interno del comitato attualmente in riunione. 

Ma non tutto è perduto: i 14 voti nella riunione avrebbero consentito l’iscrizione immediata al registro, ma per il momento si arriva al rinvio semplice, che diventa l’anticamera dell’iscrizione al prestigioso Registro Unesco. Il Comitato dell’Unesco riconosce “le alte potenzialità del sito candidato, che ha elementi di unicità che devono essere meglio precisate. E invita l’Italia a presentare il prossimo anno il dossier con le correzioni richieste per l’iscrizione”. Per il momento le cose stanno cos e sarà necessario presentare la documentazione richiesta il prossimo anno. Secondo le indiscrezioni Ansa, a favore della candidatura delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene e della qualità paesaggistica e ambientale dell’area del Prosecco Docg, si sarebbero espressi i paesi di Angola, Azerbaigian, Bosnia-Erzegovina, Burkina Faso, Cuba, Guatemala, Kuwait, Tanzania, Tunisia, Uganda, Ungheria, Zimbabwe. Ma non sarebbero stati sufficienti i loro voti visto che Australia, Brasile, Cina, Indonesia, Kirghizistan, Bahrain, Norvegia, Saint Kitts and Nevis, Spagna hanno votato contro. Non resta che attendere il prossimo anno e sperare nell’iscrizione nella prestigiosa lista.

 

photo credits | think stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>