Turisti enogastronomici, i prodotti che cercano in Italia

Spread the love

I turisti enogastronomici sono in forte tendenza in Italia perché, si sa, il Belpaese vanta prodotti invidiati veramente da tutti, diventati ormai simbolo del nostro Made in Italy: i dati poi parlano chiaro visto che spesso e volentieri l’Italia viene scelta come meta enogastronomici dal 70% danesi, dal 21% dei francesi, registrando un incremento del +20% dal Belgio e del +14% dai Paesi Bassi.

Prosecco, migliore, prezzi

Ma quali sono i prodotti prediletti dai turisti che affollano le nostre regioni?

Facile a dirsi: il prodotto italiano più ambito resta ancorata volta il classico prosecco con le sue bollicine.

Segue poi una serie di latticini, la mozzarella, il gorgonzola e la ricotta senza dimenticare poi il pregiatissimo tartufo

I dati di Google Trends illustrati a Grinzane Cavour a Cuneo nel corso della prima edizione di ‘Food& Wine Tourism Forum’ promosso dall’Ente Turismo Alba Bra Langhe e Roero in collaborazione con Enoteca regionale Piemontese Cavour, hanno preso in considerazione le ricerche effettuate online dai turisti individuando anche le loro preferenze sui prodotti alimentari.

E i nostri prodotti possono anche permettersi il lusso di una piccola, grande rivincita, nei confronti di tanti altri prodotti stranieri, evidentemente considerate eccellenze non al nostro livello.

A livello globale le nostre eccellenze italiane stravincono contro i rivali francesi.

La nostra Mozzarella ha raccolto il quadruplo delle ricerche del francese Camembert, il nostro Parmigiano Reggiano ha doppiato le ricerche del Brel, il Gorgonzola è cercato una volta e mezzo il Roquefort, la Grappa addirittura il triplo del Cognac. Particolarmente in crescita il turismo del vino italiano relativamente alla Danimarca (con un +160%), la Svezia (+57%), la Slovenia (+50%).

 

photo credits | think stock

Lascia un commento