Menu Frecciarossa, torna la pasta espressa

di Fabiana Commenta

Sta riscuotendo un certo successo il Menu Frecciarossa, il nuovo menù lanciato a bordo del Frecciarossa di Trenitalia: anche in viaggio è possibile poter gustare la pasta espressa e preparata a bordo, rigorosamente in perfetto stile italiano e mediterraneo.

frecciarossa menù, pasta

La pasta espressa servita sul treno, penne al pomodoro fresco, basilico e formaggio, a bordo del Frecciarossa torna a distanza di qualche anno dopo essere stata dismessa nel 2008 e stavolta si conferma come una proposta a pranzo e a cena. 

Il menù Frecciarossa stavolta si arricchisce dei un tris di formaggi a rotazione, che peri momento sil imitarlo a pecorino toscano, caciotta di pecora e il Raschera dop, del pane, ma anche della macedonia, dell’acqua e di un buon caffè: un menù disponibile nella carrozza ristorante al presso di 20 euro. Il nuovo menù è disponibile sui Frecciarossa ETR 500  in 23 tratte da Nord a Sud tra cui Napoli, Roma, Firenze e Milano dove di potrà gustare la pasta, piatto simbolo del cibo made in Italy, ma anche dell’italianità all’estero.

Il ritorno della pasta a bordo dell’alta velocità, cotta e condita in modo espresso, direttamente sul treno alta velocità, torna dopo un periodo di lungo ascolto dei passeggeri: si tratta di clienti che mangiano spesso fuori caso, ma che cercano di sentirsi in casa anche quando sono in treno. E il ritrovarsi in famiglia passa anche attraverso il cibo, proprio a cominciare dalla pasta. Indispensabile è proporre soprattutto alimenti genuini che rappresenta il simbolo dell’italianità tanto da essere particolarmente appetibile soprattutto agli stranieri in viaggio.