Giornata mondiale della felicità, che cosa mangiare

di Fabiana 0

Si festeggia oggi, martedì 20 marzo, la Giornata mondiale della felicità: indetta dall’Onu, ricorda che il buon cibo riesce a regalare la felicità e a migliorare l’umore come dimostrano diversi studi.

E se l’Italia è relegata solamente al 47esimo posto nel rapporto delle Nazioni Unite sulla felicità percepita, è anche che non mancano i cibi che regalano felicità e buonumore. 

A stilare la classifica 2018 dei cibi che regalano felicità, Uber Eats,  piattaforma che si occupa di consegna di cibo a domicilio in collaborazione con Jozef Youssef, chef e studioso di gastronomia sperimentale. 

Ecco allora i dieci cibi che stimolano la produzione di serotonina, il neurotrasmettitore della felicità, e di conseguenza favoriscono il buonumore.

Spazio quindi alla patata dolce, al salmone, al kale in pratica il cavolo riccio.

Favoriscono il buonumore anche la banana, i mirtilli, la carne rossa (spesso vituperata), e ancora frutta, come il  mango, ma non manca la cioccolata e ancora le noci e il kimchi, pietanza tradizionale della gastronomia coreana.

Oltre ai nutrimenti sono la consistenza e il colore degli alimenti secondo lo studioso chef a renderli veramente unici e in grado di dispensare effetti positivi.

Qualche esempio? I cibi croccanti e gommosi, i cibi ricchi di antiossidanti come avocado, mango, mirtilli e fichi prevengono e alleviano lo stress.

Il pesce, fra i cibi più nutrienti, aiutano la concentrazione in vista di una giornata impegnativa al lavoro. Pollo, carne rossa, cioccolato e arachidi sono ricchi invade di triptofano, un tipo di amminoacido che favorisce la serotonina, il neurotrasmettitore che è in grado di renderci più felici, molto quotati anche formaggi, burro, yogurt. Meglio non sottovalutare i carboidrati che come i cibi verdi e gialli, come le banane, aiutano a ritrovare il buon umore. E che il cibo possa regalare la felicità è confermato dal fatto che quando le persone si sentono tristi sono propensi a mangiare hamburger, pizza o dolci per potersi sentire meglio.

 

photo credits | thin stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>