Caffè, i finlandesi sono i maggiori consumatori

di Fabiana Commenta

Se pensate che gli italiani siano i maggiori consumatori di caffè, vi state sbagliando: gli italiani restano addirittura fuori dal podio in una recente classifica redatta dalla statistiche rese note da Sigep in occasione della 40esima edizione del Salone Internazionale di Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianale e Caffè che si è tenuta a Rimini dal 19 al 23 gennaio.

caffè, caffè, semifreddo, caffè

Sono infatti i finlandesi ad aggiudicarsi il podio della classifica dei maggiori consumatori di caffè visto che ne bevono addirittura 12 kg pro capite l’anno. C’è da dire che non si tratta del nostro caffè espresso, ma di di una caffè molto già leggero adatto a tante pause diverse nell’arco della giornata. 

Al secondo posto della classifica si piazza a sorpresa un altro paese nordico, la Svezia, seguita addirittura dall’Islanda al terzo posto. Insomma una vera e propria rivoluzione nei consumi con dati che collocano l’Italia al nono posto fra i maggiori consumatori di caffè in Europa: una posizione rispettabile in termini di consumi, ma che conferma come le cose stiano cambiando anche e soprattutto in virtù della globalizzazione. 

I dati confermano che il 95% degli italiani beve abitualmente caffè, con una spesa annua pro-capite di 260 euro: in effetti gli italiano bevono caffè tutto il giorno in ogni modo, ristretto, macchiato, sul gelato, al bar, a casa, al ristorante. 

È l’espresso a restare la bevanda preferita dagli italiani con una crescita importante anche del caffè americano che in Italia resta quasi di nicchia, ma che è molto diffuso e apprezzato in tanti altri paesi europei e europei e non solo.