Benessere della pelle, sette alimenti da scegliere

di Fabiana Commenta

Inutile negare che di fatto siamo quel che mangiamo e allora non c’è nulla di meglio che prendersi cura del nostro fisico scegliendo gli alimenti giusti. 

Anche la nostra pelle risente di quello che mangiamo e chiaramente ci sono una serie di alimenti da evitare rigorosamente al contrario di tanti elementi benefici per la bellezza della nostra pelle. 

ciambella cioccolato dolce goloso bimby

Insaccati, alcol, fritti, rendono difficile la digestione e appesantiscono il fegato con effetti dannosi e visibili anche sulla nostra pelle che può risentire di infiammazioni. 

Meglio allora scegliere una dieta con pochi carboidrati raffinati, latticini e insaccati e scegliere invece cibi ricchi di vitamine e antiossidanti. 

Secondo i consigli della dottoressa Maria Teresa Viviano, responsabile di Dermocosmetologia dell’Idi di Roma, via Sky Tg24, sono sette gli alimenti da consumare.

Eccoli: 

Tè verde

Curcuma

Frutti rossi

Frutta secca

Semi (soprattuto di lino)

Cereali integrali

Cioccolato crudo fondente. 

Sono questi i sette alimenti che riescono a garantire la bellezza della pelle contrastando anche l’invecchiamento. 

Il tè verde, ad esempio è particolarmente ricco di polifenoli, tra i quali l’epigallocatechingallato, che presentano proprietà anti tumorali e antinfiammatorie. L’infuso di tè verde vanta una potente azione drenante sul microcircolo e viene anche utilizzato per lo schiarimento naturale delle occhiaie perché ricco di vitamina K. 

Generalmente viene accusato di far venire i brufoli, ma il cioccolato fondente crudo svolge una potente azione antiossidante e antiradicalica. 

Il germe di grano, che si trova nella pasta e pane integrali, è ricco di vitamina E.

La curcuma, come noto, agisce come antinfiammatorio, ma è poco assimilabile dall’organismo e può essere invece usata soprattutto come condimento accanto a olio d’oliva, avocado, salmone attivandosi soprattutto davanti a piatti caldi. 

caldi, come zuppa di legumi o uova”, aggiunge la dottoressa.

Ci sono poi una serie di alimenti sconsigliati per una serie di problematiche legate alla pelle: chi soffre di dermatite seborroica, dovrebbe evitare i carboidrati raffinati, ridurre i latticini ed eliminare dalla dieta gli integratori per lo sport e gli energy drink. 

In età adula meglio prediligere un’alimentazione ricca di vitamine C ed E, che si trovano nelle mandorle, avocado, spinaci, kiwi, fragole, pomodori e peperoni.

Via libera agli omega 3 che si trovano nel pesce azzurro, i carotenoidi nella carote, zucca, albicocche, il licopene del pomodoro, luteina e reaxantina di kiwi, uva, cavoli spinaci, zucchine aiutano a proteggere la pelle in età matura riducendo il rischio del sole di macchiarla.

 

photo credits | thinkstock