Assolatte, latte e formaggi da mangiare in spiaggia

di Fabiana 0

Che cosa mangiare in spiaggia per restare leggeri e non appesantirsi? I consigli arrivano da Assolatte, l’Associazione Italiana Lattiero Casearia che spiega come  anche latte e formaggi possano essere particolarmente indicati anche in occasione delle vacanze al mare. È bene consumare in spiaggia latte e formaggi tenendo conto delle capacità nutrizionali utili per rimanere in forma anche se il trucco di fatto è miscelare al meglio gli ingredienti.

Ma come orientarsi per un menù balneare a base di latte? L’idea di Assolatte. L’Associazione Italiana Lattiero Casearia è quella di una sorta di “dieta puzzle” che include 20 proposte diverse tra colazione, pranzo e cena e che indica delle possibili preferenze e in particolare due piatti must.

Vengono proposti il frullato di latte e frutti rossi che presenta tante buone qualità: è facile da digerire, è leggero, consente di esporsi al sole subito e anche di fare il bagno.

Per chi sia alla ricerca di qualcosa di più consistente, arriva invece la piadina con crescenza o lo stracchino e la rucola: con le sue “slow protein” riesce a saziare fino  a cena senza il rischio che faccia schizzare la glicemia e offrendo la giusta quantità di  magnesio anti-crampi perfetto contro il caldo. Ma ci sono tanti altri alimenti nel campo lattiero-caseario ideali da preferire in spiaggia: sono perfetti gli “anti fame” e gli alimenti “taglia-ciccia”, come ad esempio lo yogurt, latte e formaggi freschi visto che contengono alcune sostanze come ad esempio il siero proteine, la caseina, il calcio, i grassi e il triptofano che consentono di mantenere l’appetito e riescono a prolungare il senso di sazietà fino a sera.

Nel ricettario della dieta puzzle viene anche indicato come affiancare al latte e ai latticini altri ingredienti: perfetta ad esempio la preparazione delle insalate miste composte da ingredienti come ad esempio i pomodorini, i cetrioli, il tonno naturale, il parmigiano o la lattuga, ma anche le amatissime insalate di pasta fredda.

photo credits | think stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>