Abbronzatura, ecco la frutta di stagione che la favorisce

La top ten degli alimenti amici della tintarella secondo la Coldiretti 

È arrivata l’estate ed è tornata la voglia di sole e di abbronzatura: anche la tintarella è soggetta alle mode e già da qualche anno a questa parte sembra essere tramontata l’epoca della tintarella troppo scura.

Come fare albicocche sciroppate 10 mosse semplici

Effetto glow e luminoso sono le tendenze dell’abbronzatura 2018 e per ottenere il colore desiderato è tanto importante l’esposizione al sole quando la giusta alimentazione.

Ma quali sono i cibi che favoriscono l’abbronzatura? 

Spazio alla frutta di stagione soprattutto e particolarmente colorata: via libera quinti alle albicocche, ai meloni e alle fragole che sono particolarmente amiche della tintarella di stagione.

Oltre alla frutta è bene consumare anche una considerevole dose di verdure e ortaggi diversi: qualche esempio? Via libera alle carote e ai peperoni, ma anche alla lattuga e alla cicoria come ricorda la top ten sui cibi amici dell’abbronzatura redatta anche quest’anno dalla Coldiretti nell’ambito della Campagna Amica partita qualche settimana fa.

Frutta e verdura di stagione aiutano ad abbronzarsi dato che sono ricchi, molto ricchi di A vitamina, che favorisce la produzione della melanina, che aiuta a scurire la pelle, ma anche a proteggerla dalle eventuali scottature dovute all’esposizione.

Le carote, secondo le stime della Coldiretti, sono gli ortaggi con maggior quantitativo di vitamina A: ne contengono circa 1.200 microgrammi di 1.200 microgrammi ogni 100 grammi di parte edibile. Seguono poi gli spinaci, i radicchi e le albicocche, altrettanto ricchi di vitamina A per: ne contengono circa 500 microgrammi ogni 100 e circa 600 microgrammi ogni 100 grammi.

Seguono poi le cicorie e le lattughe (220-260),  meloni e sedano (200), peperoni (150-100) e pomodori, per chiudere con pomodori e pesche, cocomeri, fragole e ciliegie (100).

 

photo credits | think stock

Lascia un commento