5 ricette per cucinare le uova: le più cercate nel 2014

Le ricette per cucinare le uova sono tra le più cercate nel 2014. Ecco perchè non vogliamo farci sfuggire l’occasione di proporvi le ricette più famose, più facili e anche più economiche per cucinare le uova, riuscendo anche a presentarle in modo scenografico. E tra uova mimosa e uova alla scozzese, avrete solo l’imbarazzo della scelta. Bando al solito uovo fritto!

ricette per cucinare le uova

1 – Uova mimosa

uova mimosa

E’ semplicissimo fare queste uova farcite: rassodate le uova. Sbucciatele e tagliatele in due per il lungo. Svuotatele delicatamente dei tuorli, che metterete in una ciotola insieme a pasta di olive (o pasta di acciughe, tonno sgocciolato, capperi). Aggiungete un cucchiaio scarso di maionese per ogni uovo e schicciate tutto con la forchetta, fino ad ottenere una consistenza polverosa. Farcite gli albumi sodi con questo composto e servite, decorando con una fogliolina di prezzemolo.

2 – Uova alla scozzese

shutterstock_193448693

Si tratta di un uovo ricoperto di salsiccia e poi impanato. Cominciate sempre facendo le uova sode. Sbucciatele e mettetele da parte. Togliete il budello alla salsiccia (o alla carne tritata) e aggiungete prezzemolo tritato, sale e pepe. Con le mani realizzate una pallina con la salsiccia, appiattitela e appoggiatevi sopra l’uovo. Avvolgetelo con la carne e poi passate l’uovo nella farina, nell’uovo sbattuto e nel pangrattato, per due volte in modo da avere una panatura croccante. Friggete in abbondante olio.

3 – Uova strapazzate

shutterstock_132696653

Ricetta facilissima: versate le uova in una ciotola. Aggiungete un pizzico di sale, pepe, un po’ di parmigiano grattugiato se volete. Sbattete le uova con una forchetta, ma per pochissimo tempo, giusto per rompere i tuorli. Versate un filo di olio (o una noce di burro) su una padella antiaderente e versatevi le uova. Mescolate sempre con una spatola in modo da cuocere le uova da tutte le parti. Mescolate sempre, fino a che le uova non saranno arrivate a giusta cottura.

4 – Uova in salamoia

shutterstock_222109735

La prima volta le ho viste in un film americano. In realtà è una ricetta irlandese ed è molto utile per conservare a lungo le uova. Bollite le uova fino a renderle sode. Sgusciatele e mettetele in un contenitore di vetro a chiusura ermetica. Per se uova, portate a bollore in una pentola mezzo litro di acqua e mezzo litro di aceto bianco, e poi regolate di sale. Fate raffreddare il liquido e poi versatelo sulle uova. Chiudete il contenitore e conservatelo per almeno una settimana prima di mangiare le uova.

5 – Uova sode

shutterstock_205283134

Vi chiederete perchè stiamo concentrandoci su una ricetta così banale. La verità è che per fare un uovo sodo non è sufficiente farlo bollire in acqua ma sarebbe preferibile seguire alcuni piccoli accorgimenti. Ad esempio, è meglio tirare fuori le uova dal frigo almeno 10 minuti prima di cucinarle. Poi è giusto coprirle di acqua e aspettare che arrivi a bollore: da questo momento dovranno passare 8-10 minuti al massimo, a seconda della grandezza delle uova. Una volta cotte, passatele sotto l’acqua fredda per facilitare l’eliminazione della buccia senza rovinare la pellicina dell’uovo. Lasciate raffreddare bene l’uovo prima di utilizzarlo per le vostre ricette o per mangiarlo.

Photo Credits | Karl Allgaeuer / Gayvoronskaya_Yana / FomaA / Amarita / monticello / TwilightArtPictures / Shutterstock.com

Lascia un commento