Come fare la pasta con il tonno 1: la Pasta con il tonno al profumo di limone

di Roberto 7

TEMPO: 20 minuti| COSTO: basso| DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA:NO | PICCANTE:SI | GLUTINE: SI | BAMBINI: NO


Nel mio trascorso da studente fuori sede, come ogni buon ragazzo che si rispetti che si allontana dal desco familiare, ho trovato la mia miglior alleata, per la preparazione di piatti veloci, nella cara amica scatoletta di tonno. Dopo tanti anni di pranzi e cene rapide, ho accumulato una quantità numerosa di ricette per preparare la pasta con il tonno.

Oggi, e per qualche mercoledì a seguire, voglio mettere a vostra disposizione e soprattutto di chi come me, in passato, è studente lontano da casa e si trova per le prime volte davanti ai fornelli, le ricette che ho sperimentato. Per iniziare vi suggerisco come fare: la Pasta con il tonno al profumo di limone.

Pasta con il tonno al profumo di limone

Ingredienti per 4 persone:

400gr. di spaghetti | 320gr. di tonno sott’olio | 3 spicchi d’aglio | 1 ciuffetto di prezzemolo | il succo di mezzo limone | 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata | 1 peperoncino fresco | 1 pugnetto di capperi | olio extravergine d’oliva | sale q.b.

LA PREPARAZIONE:

  1. Ponete sul fuoco una pentola piena d’acqua da portare in ebollizione. Nel frattempo pelate gli spicchi d’aglio, tagliateli in due parti e fateli dorare in un’ampia padella con un filo d’olio. Spegnete il fuoco quando l’aglio si sarà colorito.

  2. Versate in una spaghettiera il tonno sgocciolato e cospargetelo con il succo di limone, condite con un po’ d’olio e con il peperoncino tagliato a pezzi. Con una forchetta riducete in pezzi abbastanza grossi il tonno e mescolatelo al condimento.

  3. Quando l’acqua nella pentola raggiungerà l’ebollizione salatela leggermente e mettete a cuocere gli spaghetti. Scolate la pasta bene al dente e poi saltatela per qualche istante nella padella con l’olio e l’aglio. Quando gli spaghetti si saranno insaporiti, scartate l’aglio, e versateli nella spaghettiera.

  4. Sciacquate i capperi e uniteli al resto. Mescolate la pasta, in modo da spargere bene il condimento. Se necessario, se gli spaghetti sono troppo asciutti, aggiungete dell’olio. Per concludere lavate e tritate finemente il prezzemolo e spargetelo insieme alla buccia di limone grattugiata sugli spaghetti e servite in tavola.

[photo courtesy of frankfarm]