Ricetta per il pranzo di Pasqua: cannelloni di ricotta al ragù di agnello

di liulai 10

TEMPO: 1 ora circa | COSTO: medio | DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: NO | PICCANTE: NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI

Eccomi qui dopo qualche giorno di assenza! Come già i miei colleghi hanno fatto, anche io voglio darvi qualche suggerimento per il pranzo di Pasqua e, perché no, anche qualche idea su cosa portare a Pasquetta nel caso il tempo sia bello e quindi si possa fare una bella scampagnata. Seguiteci dunque perché nei prossimi giorni vi consiglieremo delle valide ricette per questi giorni di festa. Oggi comincio con un classico di casa mia per il pranzo della domenica di pasqua: i cannelloni di ricotta al ragù di agnello. Non so se anche voi, amici lettori, preparate la pasta ripiena ma la tradizione vuole che si mangia anche la carne di agnello. Eccovi quindi una delle ricette più tradizionali di Pasqua.


Cannelloni di ricotta con ragù d’agnello

Ingredienti per 4 persone:

12 quadrati di pasta fresca all’uovo | 350gr di polpa di agnello | 1 scalogno | 1/2 bicchiere di vino bianco secco | 1 mestolo di passata di pomodoro | 1 rametto di timo | 350gr di fave | 400gr di ricotta | parmigiano grattugiato q.b. | burro q.b. | 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva | sale e pepe q.b.

LA PREPARAZIONE:

  1. Tritare la polpa di agnello. Preparare un soffritto con lo scalogno e l’olio, unire la carne, sfumare con un dito di vino, aggiungere la passata di pomodoro, un mestolo d’acqua e il timo. Salare, pepare, incoperchiare e cuocere per 30 minuti circa.

  2. Nel frattempo, sbollentare i quadrati di pasta e stenderli su un canovaccio ad asciugare. Tenere da parte una manciatina di fave sbucciate e sgusciate e tritare le altre nel mixer. Quindi amalgamarle con la ricotta, fino a ottenere un composto omogeneo. Salare e pepare.

  3. Distribuire la farcia sui quadrati di pasta, chiudere a cannellone e tagliare ciascun cannellone in 3 tranci leggermente obliqui. Versare parte del ragù in una pirofila, sistemarvi i cannelloni, condirli con il resto del ragù, spolverizzarli di formaggio grattugiato, infiocchettare di burro, guarnire con le fave intere e cuocere in forno a 200 °C per 10 minuti circa.

  4.