Doppio appuntamento col vino il 24 MAggio: Il “Miglior Sommelier del Mondo” a Roma e i “Gran Cru della Costa Toscana” a Lucca

di Andrea Gori 1


Fine settimana a dir poco impegnativo per sommelier e comunqua appassionati di vino. Come ci ricorda il sito ufficiale AIS (Associazione Italiana Sommelier) e il sito della WSA (WorldWide Sommelier Association) si terranno a Roma, al Cavalieri Hilton il sabato 24 maggio le prove finali da cui uscirà il Miglior Sommelier del Mondo. Andrea Gori non sarà della partita in quanto l’Italia avrà come rappresentante un grandissimo sommelier giovane ma determinato come Luca Gardini, già campione italiano nel 2004 e che è approdato dopo esperienze importanti come quelli all’Enoteca Pinchiorri a Firenze, alla corte di Cracco a Milano.
Luca rappresenta non solo probabilmente il sommelier più preparato dal punto di vista tecnico e nozionistico in Italia ma anche quello che più di ogni altro ogni giorno con le sue sperimentazioni e abbinamenti originali riesce a far fare un passo avanti al mestiere di Sommelier.
Basta ricordare l’abbinamento ostriche e distillato di Birra Theresianer e l’abbinamento “nel piatto” di whisky e mousse dolce.

Gli altri partecipanti al concorso sono Andrew Connor (New Zealand), Manuel Moreira (Portogallo), Yuniko Ushio (Giappone), Leandro Emanuel Orona (Argentina), Roger Viusà (Spagna, già campione Europeo davanti ad Andrea Gori), Milan Krejci (Rep. Ceca), Gabriele Rappo (Inghilterra), Byung-Kyun Yoo (Korea), Isabelle Le Balpe (Francia), Aldo Shom (U.S.A.), Gerardo Tèllez Zamorano (Messico) e Romano Thierry (Andorra).

Ingresso in sala dalle 15:30, inizio finali alle 16 e non mancate la grandissima degustazione di vini al termine della finale. Dopo il salto li elenchiamo tutti, con in neretto i vini da non perdere assolutamente.


Clos de Lambrays Grand Cru 2004 – Domaine des Lambrays (Francia) // Château Haut Condissas 2000 – Château Haut Condissas (Francia) // Champagne Brut Cuvée L’Ame de la Terre 1998 – Domaine Françoise Bedel (Francia) // Muscat Kaefferkopf 2004 – Domaine Audrey et Christian Binner (Francia) //Savennières Clos de la Coulée de Serrant 2005 – Clos de la Coulée de Serrant – Nicolas Joly (Francia) // Langhe Nebbiolo Sperss 2003 – Gaja (Italia) // Franciacorta Brut 2003 – Ca’ del Bosco (Italia) // Bolgheri Sassicaia Sassicaia 2004 – Tenuta San Guido (Italia) // Alto Adige Moscato Rosa 2006 – Franz Haas (Italia) // Chardonnay 2006 – Planeta (Italia) // Turriga 2003 – Argiolas (Italia) // Dits del Terra 2004 – Dits del Terra (Spagna) // Mendall Rancio 2004 – Mendall (Spagna) // Matallana 2001 – Telmo Rodriguez (Spagna) // Albariño de Fefiñanes 2006 – Bodegas del Palacio de Fefiñanes (Spagna) // Porto Vintage 2003 – Fonseca Porto (Portogallo) // Riesling Spätlese Trocken 2006 – Weingut Clemens Busch (Germania) // Hölle Riesling QbA Gewächs 2005 – Künstler (Germania) // Königsbacher Idig Riesling Spätlese Trocken 2005 – Christmann (Germania) // Kakhetian Noble – Badagoni Wine Company (Georgia) // Riesling x Sylvaner 2003 – Domaine de Beudon (Svizzera) // Grüner Veltliner Ried Kafeberg 2002 – Brundlmayer (Austria) // Tokaji Aszù 5 Puttonyos – Disznókö (Ungheria) // Skalani 2005 – Boutari (Grecia) // Château Musar White 1995 – Château Musar (Libano) //Vitovska 2005 – Čotar (Slovenia) //Pinot Noir La Neblina 2005 – Radio-Coteau (Stati Uniti) // Cabernet Sauvignon 2002 – Shafer (Stati Uniti) // Riesling Icewine 2004 – Vineland (Canada) // Almaviva 2002 – Viña Almaviva (Cile) // Montes Folly 2001 – Montes (Cile) // Château Cheval Blanc & Terrazas de los Andes 2002 – Cheval des Andes (Argentina) // M3 Vineyard Chardonnay 2004 – Shaw And Smith (Australia) // Shiraz 2003 – Craiglee (Australia) //Pinot Noir Reserve 2004 – Pipers Brook (Australia) // Sauvignon Blanc Wairau Reserve 2007 – Saint Clair (Nuova Zelanda) // Cabernet Sauvignon 2004 – Yarden (Israele) // Vin de Constance 2000 – Klein Constantia (Sudafrica) // Gran Malvazija 2005 – Moreno Coronica (Croazia) // Tessano di San Marino 2004 – Consorzio vini San Marino (San Marino).


Sempre sabato 24 e che continuerà anche domenica 25, vi segnalo l’aAnterpima dei vini della Costa Toscana, ovvero Bolgheri & co., con (di nuovo) Sassicaia, Ornellaia, Lupicaia, i migliori Morellino di Scansano sul mercato e altre novità 2006 e 2007 da scoprire a Villa Bottini a Lucca.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>