Food street, lo scelgono 7 italiani su 10 

di Fabiana 0

 

Il cibo di strada o street food continua a essere il cibo prediletto dagli italiani anche per l’estate 2019: lo scelgono addirittura sette italiani su dieci (69%) come emerge da una recente indagine della Coldiretti/Ixè. 

Un fenomeno che aumenta dato che in estate si moltiplicano le sagre, le feste e le tante iniziative legate alla valorizzazione enogastronomica anche nei posti di villeggiatura. 

Food street, tutti i vantaggi 

Ma perché gli italiani amano tanto lo street food? Chiaramente  oltre al moltiplicarsi delle offerte, soprattutto in estate, non mancano tante altri vantaggi. Il cibo di strada è estremamente pratico da consumare, ha un costo contenuto e anche la forma della vendita è particolarmente gradita. 

Lo street food più amato

Ma qual è il cibo di strada più amato? Gli italiani che scelgono lo street food preferiscono il cibo da strada della tradizione locale (74%) che annovera la celebra piadina romagnola o gli arrosticini abruzzesi fino agli arancini siciliani.

Il 16% deglli interpellati preferisce il cibo internazionale come gli hot dog e il 10% i cibi etnici come il kebab, che appare comunque in calo rispetto al passato. 

Il giro d’affari dello street food 

Coldiretti ricorda che la passione per il cibo di strada ha favorito la crescita alle aziende con 2.915 tra sedi di impresa, sedi secondarie e unità locali attive, con un aumento del 48% fra il 2014 e il 2019 secondo i dati riportati dalla Camera di commercio. 

D’altra parte la stessa Coldiretti mette in evidenza che la crescita economica ha anche contribuito alla perdita del radicamento radicamento territoriale del cibo di strada e sull’impoverimento della varietà dell’offerta con rischio generale dell’impoverimento della proposta. 

E con un’offerta del genere, i turisti riescono a trovare allo stesso modo, in tutto il mondo, alimenti come kebab o sushi, frutta esotica a frutta fuori stagione, il baccalà fritto da passeggio a Roma o il panino e milza a Palermo. Effetto della globalizzazione. 

VIAGGIO NELLA GENOVA DELLO STREET FOOD

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>