Tortine all’ananas: dessert a base di frutta

Spread the love

TEMPO: 1 ora circa | COSTO: medio | DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: SI | PICCANTE: NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI

La ricetta delle tortine all’ananas era una di quelle preparazioni un po’ lunghe per le quali mi ripetevo spesso “ poi la farò”, ma non mi decidevo mai. L’altro giorno pioveva e faceva abbastanza freddo e mi sono decisa a mettermi ai fornelli e ho preparato queste squisite tortine. Da golosa impenitente non c’è un dolce che mi piace di più e uno di meno, se ben fatti e con i giusti ingredienti sia dessert a base di frutta che a base di creme, per me, sono tutti a prova di bilancia. Comunque, bando alle ciance, se volete divertirvi con i vostri bimbi in cucina prendete spunto dalla mia ricetta delle tortine all’ananas!


Tortine all’ananas

Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta: 150gr margarina | 50gr di mandorle pelate | 50gr di zucchero | 120gr di burro | la buccia grattugiata di mezzo limone | 1 tuorlo |1 bustina di vanillina | Per il ripieno: 300gr di polpa di ananas | 110gr di zucchero | 3 tuorli | 1/4 di latte | 20gr di farina | 1/2 bustina di vanillina | la buccia di 1/2 limone | Per la finitura: 1 cucchiaio di zucchero a velo | 30gr di pistacchi pelati | Per gli stampini: 30gr dì burro; 30gr di farina

LA PREPARAZIONE:

  1. Preparare la pasta. Tostare leggermente le mandorle in forno preriscaldato a 180° per qualche minuto e tritarle finemente, riducendole in polvere; setacciare la farina sulla spianatoia, aggiungere le mandorle tritate, disporla a fontana, mettervi nel centro il burro ammorbidito a temperatura ambiente e diviso a pezzetti, lo zucchero, il tuorlo, la buccia grattugiata del limone e la vanillina; impastare rapidamente gli ingredienti con i polpastrelli delle dita senza lavorare troppo l’impasto, avvolgerlo in un foglio di. pellicola trasparente e lasciarlo riposare in fresco per 2 ore circa.

  2. Preparare il ripieno. Versare in un tegamino il latte, aggiungete la buccia di limone e portare ad ebollizione; lavorare in una terrina i tuorli con 60gr di zucchero, unirvi la farina setacciata con la vanillina, versarvi a filo il latte bollente , passandolo attraverso un colino e mescolando con un cucchiaio di legno, travasare il composto in una casseruola, porla sul fuoco, portare ad ebollizione, mescolando continuamente, coprire il recipiente e far cuocere la crema per 7/8minuti, mescolando di tanto in tanto;

  3. quindi toglierla dal fuoco, versarla in una terrina e lasciarla raffreddare. Tagliare l’ananas a pezzetti, metterli in una padella antiaderente, aggiungere lo zucchero rimasto, farli cuocere a fuoco vivace per 4/5 minuti finché il liquido di cottura sarà completamente evaporato e amalgamarli alla crema preparata.

  4. Riprendere la pasta, stenderla con il matterello in una sfoglia dello spessore di 2-3 millimetri, ricavarvi con un tagliapasta tondo del diametro di 10 centimetri 6-9 dischetti e altrettanti con un tagliapasta tondo del diametro di 9 centimetri. Foderare gli stampini imburrati e infarinati con i dischetti di pasta più grandi, bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e versarvi la crema all’ananas, stenderla in uno strato uniforme, adagiarvi sopra i dischetti di pasta più piccoli e pizzicottare il bordo per sigillare la pasta.

  5. Porre gli stampini in forno che avrà già raggiunto la temperatura di 180° C; far cuocere le tortine per 20 minuti, controllare il punto di cottura e quindi sfornarle; prima di spolverizzarle con lo zucchero a velo, lasciarle raffreddare completamente, altrimenti lo zucchero si scioglierebbe appiccicandosi.

  6. Guarnirle infine con i pistacchi. Se l’ananas fresco non fosse reperibile, si può utilizzare quello sciroppato nella stessa quantità; in questo caso, per bisogna disporre le fette sopra una gratella per circa 1 ora oppure passarle in forno caldo per circa 15 minuti.

2 commenti su “Tortine all’ananas: dessert a base di frutta”

Lascia un commento