Ciambella al lime, ecco una ricetta goloso da sperimentare

di Daniele Pace 0

Quando si parla di ciambella al lime, si fa riferimento ad una torta che si può preparare con grande velocità e semplicità. Si tratta di un’ottima scelta, visto che si può inzuppare all’interno di una tazza di tè, estremamente caldo e fumante oppure si può gustare all’interno di una merenda leggera e, al contempo, piuttosto profumata.

Ciambella al lime, ecco la ricetta

Servono davvero pochi ingredienti per realizzare questa buonissima ciambella al lime e poi potrete contare su un dolce che si adegua davvero ad ogni tipologia di occasione o ricorrenza, che si può personalizzare come meglio si crede in relazione alle proprie necessità.

Si tratta di una ricetta che non contempla l’aggiunta né dell’olio e né del burro. Il risultato che si otterrà sarà un dolce estremamente leggero, ma che al contempo non perderà assolutamente il suo essere soffice e, al contempo, decisamente gustoso.

A vostro piacimento si può anche pensare all’aggiunta di qualche cucchiaino di semi di papavero all’interno dell’impasto, in maniera tale da garantire un tocco di colore, ma anche per fare in modo che le fettine di questa ciambella risultino essere molto più croccanti.

Il tempo di preparazione si aggira intorno ai 20 minuti, mentre serviranno circa 60 minuti per la cottura della ciambella. Gli ingredienti che vi stiamo per elencare sono per 8 persone. Si tratta di 120 grammi di farina 00, 4 uova, 4 lime da cui si otterranno sia il succo che la scorza, 120 grammi di fecola di patate, 250 grammi di zucchero semolato, una bustina di lievito per dolci e un cucchiaio di semi di papavero.

Per questa preparazione, il primo passo è quello di provvedere al taglio a metà dei lime, da cui si deve ricavare il succo. Ponete quest’ultimo in una ciotola e grattugiate in un’altra ciotola la scorza. All’interno della ciotola della planetaria, potete iniziare a montare i rossi dell’uovo insieme allo zucchero, fino al momento in cui non diventano particolarmente spumosi e bianchi. Poi montate a neve pure gli albumi e cominciate ad aggiungerli al composto, facendo dei movimenti in modo lento e controllato, sempre dall’alto verso il basso. Successivamente, aggiungete le due farine setacciate e anche il lievito, in modo alternato rispetto all’aggiunta pure del succo dei lime. Durante il movimento della planetaria, si può aggiungere anche la scorza grattugiata dei lime e poi lasciare che il composto vada ad amalgamarsi alla perfezione. L’ultimo passo è quello di inserire anche i semi di papavero.

Infine, potete tranquillamente imburrare e infarinare uno stampo da ciambella e aggiungervi il composto. La cottura va fatto in forno statico a 160 gradi per all’incirca 60 minuti. Occhio alla cottura usando lo stecchino: una volta che la ciambella si sarà raffreddata potete aggiungervi sopra sia lo zucchero a velo che il lime tagliato a fettine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>