Biscotti al latte siciliani

Spread the love

biscotti latte siciliani

Quella di oggi è proprio una ricetta della nonna. I biscotti al latte siciliani sono una di quelle ricette tradizionali che in Sicilia si preparano in qualunque periodo dell’anno e si trovano di solito nelle panetterie. Non c’è bisogno di un’occasione speciale per fare i biscotti fatti in casa, anche perchè i biscotti al latte sono ottimi da inzuppare appunto nel latte a colazione, e quindi vanno bene sempre. Perfetti per i bambini, sono molto genuini ma non esattamente leggeri perchè contengono lo strutto. Considerato però che non c’è traccia di altri grassi si può anche chiudere un occhio. Prepararli è molto semplice e devono lievitare solo 30 minuti. Insomma, poca fatica per un risultato eccezionale!

La ricetta tradizionale dei biscotti al latte siciliani prevede l’uso dello strutto – che si potrebbe sostituire con il burro, anche se non vi assicuro la riuscita – e l’ammoniaca per dolci. Si tratta del carbonato di ammonio e si utilizza per favorire la lievitazione dei biscotti e renderli compatti senza che sia necessario cuocerli troppo. Quando la utilizzate fate sempre attenzione a rispettare le dosi scrupolosamente perchè l’ammoniaca deve essere nella quantità giusta da poter evaporare durante la cottura in forno. Una volta che, in forno, l’ammoniaca sarà completamente evaporata, noterete che non ne resta traccia nei biscotti, nè nel profumo e nemmeno nel sapore.

I biscotti al latte sono perfetti ricoperti dallo zucchero semolato oppure al velo. Per ottenere una superficie dorata spennellateli con il latte prima di infornarli e aggiungete un tuorlo d’uovo se volete un colore più scuro della superficie.

 

1 commento su “Biscotti al latte siciliani”

  1. bella ricetta,che proverò sicuramente. solo un appunto: mi piacerebbe che la foto corrispondesse alla ricetta, perchè nella foto i biscotti sono rotondi e nella ricetta attorcigliati.

    Rispondi

Lascia un commento