Biscotti di sfoglia alle mandorle

di pask 0

Ricordate i bei tempi, o magari siete ancora fortunati ad avere dei nonni che vi davano quei biscotti di basta sfoglia ricoperti da glassa zuccherina, spesso al sapore di frutta. Questa è praticamente una variante di quei fantastici biscotti di pasta sfoglia, con le mandole a guarnire e spolverata di zucchero a velo e siamo sicuro che il profumo vi ricorderà proprio quei momenti. Comunque prima di passare alla ricetta vera e propria ed acquistare gli ingredienti è importante seguire questi accorgimenti:

Foglio di pasta sfoglia: preferibile non comprare quello arrotolato, poiché quelli impilati sono più facili da aprire mentre sono ancora congelati.
Fette di mandorle crude: puoi anche usare mandorle a scaglie o pezzetti di mandorle. Usa quelli crudi in modo che non si brucino troppo dopo la cottura.
Succo / scorza di limone: puoi anche sostituirlo con lime o arancia. Prova a usare biologico quando hai bisogno di usare la scorza di un agrume.

LISTA INGREDIENTI

  • 1 foglio di pasta sfoglia acquistato in negozio
  • 15g di albume (1 cucchiaio)
  • 75g di zucchero a velo, più una piccola quantità extra per spolverare come guarnitura
  • Scorza di 1 limone
  • Mezzo cucchiaino di succo di limone
  • Mezza tazza di mandorle crude a fette, o quanto basta per coprire la superficie della pasta sfoglia

LA PREPARAZIONE

  1. Preriscalda il forno a 180 gradi
  2. Togliete la pasta sfoglia dal congelatore per farla scongelare un po’.
  3. Nel frattempo, sbatti l’albume d’uovo, lo zucchero a velo, la scorza di limone e il succo di limone e mettilo da parte.
  4. Posizionare la sfoglia su un tagliere, aprendola subito dopo che si è scongelata abbastanza da poterli separare. Spolverare la farina in eccesso sulla pasta sfoglia.
  5. Utilizzare una spatola o il dorso di un cucchiaio per applicare il composto di albume sulla sfoglia.
  6. Ricoprire uniformemente l’intera sfoglia con fette di mandorle.
  7. Con un coltello affilato, taglia la sfoglia in 24 pezzi rettangolari (o della forma che preferisci) E disponili su una teglia foderata con un po’ di spazio tra ogni pezzo.
  8. Cuocere per 18-20 minuti o fino a quando non è tutto gonfio e dorato.
  9. Spolverare con un po’ di zucchero a velo se lo si desidera.

NOTE FINALI

È molto importante che la tua sfoglia rimanga semicongelata quando la tagli e quando la metti in forno. Se diventa troppo morbido e difficile da sollevare con la mano, significa che è rimasto a temperatura ambiente per troppo tempo. Se ciò accade, rimettilo nel congelatore per 15-20 minuti per rassodare.

FONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>