Spiedini di carne: un secondo gustoso per gli amanti della carne

di liulai 3


Se vi trovate a passare per le spendite terre della Valdorcia non esitate a degustare dei deliziosi piatti a base di carne: tagliate di manzo cotte a puntino, maialino arrosto croccante ma morbido, salsiccette al finocchietto da leccarsi i baffi, capocollo di suino accompagnato da salsette di ogni tipo.

Sono da poco tornata da uno dei miei viaggi nella splendita terra toscana, ed in particolare il mio pensiero va in Valdorcia, nei pressi di Radicofani. Non troverete solo il famoso ed esportatissimo pecorino di Pienza ( di cui vi abbiamo già parlato!) ma anche tante succulente specialità di carne. Per ricreare un po’ quell’atmosfera vi suggerisco questi spiedini di carne, buoni e saporiti ma anche molto semplici nella realizzazione!
Spiedini di carne (ingredienti per 4 persone)
  • 8 salsiccette piccole
  • 400gr di fesa di tacchino
  • salsa Worcester
  • aglio tritato + alloro
  • sale, pepe


Preparazione
Metti a bagno in acqua fredda qualche spiedino di legno, per evitare che in cottura si brucino. Sistema 8 piccole salsiccette (oppure 8 pezzi di salsiccia sottile tipo luganega, di circa 10 cm ciascuno) su un tagliere e punzecchiale in più punti con uno spiedino appuntito o con uno spillo. Cuocile per 5 minuti alla griglia, possibilmente sulla brace, girandole spesso. Taglia a cubetti 400 g di fesa di tacchino e condiscili con poco olio, pepe, salsa Worcester e poco aglio tritato. Alterna sugli spiedini le salsicce, infilandole nel senso della lunghezza, i pezzi di tacchino e qualche foglia di alloro. Cuoci gli spiedini alla griglia per 8-10 minuti circa, girandoli spesso, e servili ben caldi con patate al cartoccio o insalata di pomodori. Se preferisci, puoi infilzare le carni su rametti di alloro privati delle foglie.