Cotoletta alla milanese al pomodoro

di Fabiana Commenta



La versione più economica della cotoletta alla milanese prevede l’uso della fesa di vitello, ma si tratta in effetti si tratta sempre di un grande classico della cucina milanese che si caratterizza per la presenza dell’osso laterale.

Come si prepara una cotoletta perfetta

La versione di oggi è la variante della cotoletta alla milanese con il pomodoro ed è facilissima da preparare, purché si seguano pochi, ma indispensabili trucchetti in cucina. 

Cotoletta alla milanese al pomodoro


Ingredienti

4 scatolette di vitello con osso | 2 uova | 150 grammi di burro chiarificato | 200 grammi di pangrattato | Sale e pepe - Pomodori

Preparazione

  Pulite ogni osso della cotoletta per ottenere il manico laterale. Incidete i bordi di ogni cotoletta con un coltello in tre punti per evitare che la carne si arrivi durante la cottura. Aprire le uova e sbattetele in un piatto fondo mescolando tuorli e albumi. Aggiungete il pepe e imparare nelle uova le vostre cotolette.

  Preparate il pangrattato oppure la mollica di pane sbriciolata e distribuita sulla placca da forno lasciando cuocere per circa 15 minuti in forno a 180 gradi. Trasferite su un foglio di carta e poi impanatevi le cotolette sgocciolate lasciando aderire per bene. Lasciate riposare per 10 minuti.

  Fate fondere il burro in una padella ampia e quando diventa caldo, ma non bollente, immergetevi le cotolette impanate mantenendo la fiamma alta. Fatelo cuocere per circa 8 minuti giratele e poi lasciatele cuocere altri 5 minuti sull'altro lato e un paio di minuti sulla crosta.

  A fine cottura scolate le vostre cotolette e salatele poi servitele ben calde. Aggiungete un filo di burro fatto fondere a parte prima di servire. Salate e decorate con pezzetti di pomodoro a dadini e basilico.

Dopo aver appiattito le fettine di carne con il batticarne dovrete passarle nelle uova, poi ripassarla nel pangrattato (o nelle briciole di pane) e lasciarle friggere per 3 minuti per parte nel burro oppure nell’olio di oliva. Il trucco è mantenerlo caldo, ma non bollente. Salate e decorate con pezzetti di pomodoro a dadini e basilico.

 

 

COTOLETTA ALLA PALERMITANA

COTOLETTA DI MOLTO BENE

COTOLETTA ALLA VALDOSTANA