Pasta, tutti i buoni motivi per mangiarla

di Fabiana Commenta

Il World pasta Day è trascorso ormai da qualche giorno, ma in effetti i buoni motivi per mangiare la pasta tutti i giorni non mancano mai: a ricordarli, il gruppo Syngenta che non nasconde tutte le buone qualità della pasta. 

, pasta, Expo2015 celebra Giornata mondiale pasta 25 Ottobre

 

Legati alla pasta ci sono tanti falsi miti (che fa ingrassare ad esempio), ma la pasta resta uno degli alimenti pi amati dagli italiani: nel nostro Paese esistono tre 300 formati di pasta registrati, fra pasta fresca o secca, ripiena. 

  1. Regina di gusto e semplicità: Semola di grano duro e acqua, sono gli ingredienti della regina della dieta mediterranea. La pasta di buona qualità nasce dalla materia prima.
  2. Pasta italiana “a norma di legge”: la pasta italiana è l’unica al mondo che per legge deve contenere solo grano duro di qualità con tanti di Legge di Purezza
  3. Meglio al dente o “ben cotta”? Meglio la pasta cotta “al dente” come confermano gli chef, ma anche gli scienziati e nutrizionisti che sostengono che la pasta cotta al dente sia più digeribile.
  4. Un falso mito: fa ingrassare. La pasta non fa ingrassare:100 gr. di pasta scondita ci fanno saziare con poco meno di 350 calorie. La pasta è ricca di vitamine del gruppo B che aiutano il sistema nervoso a funzionare in modo adeguato favorendo la sintesi della serotonina che influisce il nostro benessere.
  5. Una pasta di qualità si riconosce anche a prima vista: deve essere di colore giallo dorato, nervosa, tenace che rappresentano lo sforzo che occorre per tagliare con i denti la pasta.
  6. Il miglior jolly della cucina. È versatile, adatta alla cucina diruti i giorni e con ogni condimento.
  7. Una storia che parte dalla terra. Il grano duro è al centro dell’agricoltura nazionale con una produzione annua di 4,4 milioni di tonnellate e un’estensione agricola di oltre 1,3 milioni di ettari.

photo credits | think stock