Pasta Lumache burro e salvia con funghi

I funghi di castagna assorbono tanto sapore ma rimangono croccanti dopo essere stati cotti. Un tocco di Parmigiano Reggiano salata e ricca di noci e qualche cucchiaio di acqua di pasta amidacea creano una salsa setosa che si amalgama in pochi minuti. In questa ricetta ci sono le Lumache ma qualsiasi pasta corta e tubolare funzionerà bene. Anche se veloce da preparare, questo delizioso piatto di pasta non manca nel reparto sapori. Sicuramente adorerai questa confortante pasta ai funghi!

LISTA INGREDIENTI per 2 persone:

  • 115g di pasta secca lumache
  • 1kg di funghi di castagno (se non li trovate potete sostituire i funghi di faggio)
  • 1 cucchiaino di olio
  • 3-4 cucchiai di burro
  • 8-10 foglie di salvia fresca
  • 30g di parmigiano reggiano grattugiata
  • acqua della pasta (per uso)
  • Sale
  • Pepe nero fresco q. b.

LA PREPARAZIONE:

  1. Salate l’acqua e lessate la pasta seguendo le indicazioni sulla scatola.
  2. Mentre la pasta bolle, scaldare una padella larga a fuoco medio-alto e aggiungere olio finché diventa lucida. Quando l’olio sarà diventato luccicante, aggiungete i funghi castani.
  3. Fate croccare i funghi castani, mescolando di tanto in tanto, per circa 3-5 minuti.
  4. Una volta che i funghi saranno croccanti, conditeli con un po’ di sale e pepe.
  5. Ridurre la fiamma a medio-bassa e aggiungere il burro. Schiaccia le foglie di salvia tra le mani per far uscire l’olio e poi gettale in padella. Cuocere il composto di funghi finché le foglie di salvia non appariranno appassite e il composto sarà aromatico.
  6. Mentre la pasta termina la cottura negli ultimi minuti, aggiungete al composto di funghi qualche cucchiaio di acqua della pasta alla volta.
  7. Alzare la fiamma a media nella padella dei funghi e aggiungere la parmigiano reggiano grattugiata. Mescolare il tutto in modo che il burro, il formaggio e l’acqua della pasta si emulsionino. Dovresti ottenere qualcosa che assomigli a un impasto sciolto di amido di mais. A questo punto aggiungete ancora sale, pepe, parmigiano reggiano e acqua della pasta quanto basta per ottenere il sapore e la consistenza desiderata.
    Nota: cercate di mantenere l’emulsione sul lato più denso poiché è più facile aggiungere più acqua della pasta che rimuoverne extra.
  8. Una volta che le vostre lumache avranno finito di cuocere, buttate la pasta nella padella dei funghi e date una bella mescolata. Il tutto dovrà amalgamarsi bene e la pasta dovrà essere ricoperta dall’emulsione di burro.
  9. Servirlo con parmigiano appena grattugiata, sale in scaglie e altro pepe nero macinato fresco. Godere!

FONTE

Lascia un commento