I segreti dei prodotti surgelati : quali scegliere e come conservarli al meglio

di valentina c 0

Ogni giorno assumiamo numerosi alimenti in modalità differenti. Imparare a conoscerli a fondo può essere un ottimo modo per integrare in maniera equilibrata tutto ciò che ci fa stare bene e che può dare il massimo beneficio al nostro corpo nella nostra dieta quotidiana. I surgelati per esempio, se conservati e utilizzati seguendo le corrette indicazioni possono offrire grandi benefici al corpo.

Fase 1 – Scelta e conservazione

Quando si sceglie di acquistare dei prodotti surgelati – per creare ad esempio una piccola scorta di verdure, carni o erbe aromatiche nel proprio freezer – bisogna tenere a mente alcuni aspetti importanti. Portare con sé una borsa termica in grado di mantenere la temperatura costante nel tragitto dal supermercato a casa è infatti necessaria per non spezzare la catena del freddo che i surgelati richiedono. La temperatura degli alimenti sottoposti a surgelazione infatti deve essere costantemente a -18° per poter assicurare una corretta conservazione.

Per poter evitare queste preoccupazioni durante il trasporto si può affidare a degli specialisti dei surgelati. Bofrost* per esempio rappresenta un’eccellenza tra i brandi di surgelati presenti sul mercato europeo, non solo per la qualità delle materie prime scelte, ma anche per il servizio di consegna a domicilio valido sia sugli acquisti online che su quelli a chiamata. Per garantire ancor di più che i prodotti non subiscano sbalzi di temperatura che potrebbero compromettere la qualità del prodotto,è il cliente a scegliere il giorno e l’orario di consegna.

Fase 2 – Scongelamento

La fase di conservazione è fondamentale sia prima che dopo l’acquisto, quindi anche a casa è bene avere cura dei prodotti surgelati acquistati per far sì che riescano a mantenere le loro proprietà il più a lungo possibile. Lo scongelamento deve avvenire a temperatura ambiente oppure in frigo per diverse ore, fatta eccezione per alcuni prodotti, come le verdure, che possono essere cotti ancora surgelati senza incorrere in alcun rischio per la salute. Qualora i prodotti dovessero essere sottoposti a uno scongelamento scorretto potrebbero presentare della brina oppure ammassarsi in blocchi.

Fase 3 – Cottura

I prodotti surgelati si possono cucinare in diversi modi: sono adatti sia alla cottura in padella che in forno. Se indicato sulla confezione del prodotto è possibile anche avvalersi del microonde per procedere alla cottura.

Fase 4 – Assunzione

I vantaggi sul nostro corpo del consumo dei prodotti surgelati sono svariati. In primo luogo la surgelazione assicura una migliore digeribilità di alcuni alimenti, ad esempio le proteine. In secondo luogo mantiene una maggiore quantità di vitamine rispetto a molti prodotti freschi, in quanto viene bloccato il deterioramento subito dopo il raccolto. Infine permette di assumere una grande varietà di ingredienti in qualsiasi momento dell’anno, rendendo la propria dieta bilanciata tutto l’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>