Salumi in estate, come gustarli al meglio 

di Fabiana Commenta

 

Mortadella, salame, prosciutto cotto o crudo sono salumi adatti per essere gustati in ogni mese dell’anno e perché mai rinunciare alla bontà dei salumi in estate? Infatti non si deve rinunciare ai salumi, ma guastarli al meglio seguendo una serie di consigli ad hoc offerti dallo “chef architetto” Federico Quaglia, in collaborazione con Citterio. 

Super Food Arezzo 10 11 Novembre 2012

Primo consiglio

Tra le raccomandazioni primeggia quella di utilizzare un condimento a base di salse leggere come ad esempio la vinaigrette e la citronette meglio ancora se insaporita da un cucchiaio di miele. 

Il miele infatti riesce a diminuire la sapidità dei salumi e ad addolcire il piatto senza eliminare del tutto il sale. 

Nel periodo estivo è particolarmente adatta a poter reintegrare i liquidi persi. 

Secondo consiglio

Come abbinare i salumi? Perfetto abbinarli ai semi e alla frutta secca in modo tale da poter aggiungere non solo sapore e croccantezza al piatto, ma anche nutrienti. 

I semi infatti riescono ad arricchire il piatto di proteine, di acidi essenziali e fibre. La frutta secca è ricca di vitamine, calcio e minerali. 

Terzo consiglio 

Meglio abbinare frutta e verdura ai salumi per poter realizzare una delle accoppiate tradizionali dell’estate come ad esempio prosciutto e melone.

Quarto consiglio 

E come ultimo consiglio, meglio abbinare realizzare dei piatti stranieri: perfetti ad esempio la ceasar salad oppure il kebab. Si tratta di piatti internazionali che sono entrati di diritto anche nella tradizione gastronomica italiana e che spesso vengono anche consumati quotidianamente, in particolare piatti unici ricchi e adatti a ogni stagione dell’anno.