Lumache alla Bourguignonne, alla scoperta di questa gustosa ricetta

di pask 0

Tutti coloro che hanno imparato ad apprezzare la consistenza decisamente callosa delle varie lumache, così come un sapore estremamente intenso che caratterizza la salsa all’aglio e prezzemolo, hanno sicuramente avuto la possibilità di gustare una vera e propria prelibatezza.

Lumache alla Bourguignonne, ecco come si preparano

Le lumache alla Bourghuignonne rappresentano uno dei punti di forza della cucina francese, che vengono chiamate anche escargot, e si possono considerare una ricetta molto elegante, ma che ha ben poco di delicato quando vengono preparate insieme all’aglio e al prezzemolo.

Le lumache di terra si possono considerare una materia prima molto interessante in ambito culinario, in special modo quando sono fresche. È chiaro come sia fondamentale l’operazione di spurgatura, anche se comporta un impegno di oltre due giorni e chiaramente poco gradevole. In caso contrario, si può optare per le lumache precotte, che sono quindi pronte per essere semplicemente insaporite utilizzando il corretto mix di ingredienti. Un ottimo suggerimento per poter servire in tavola in maniera impeccabile le lumache di terra è quello di porre uno strato di sale grosso sul fondo di un piatto, in maniera tale da creare una base adeguata a questo prodotto.

Per preparare le lumache alla Bourguignonne, per quattro persone, servono 400 grammi di burro, 48 lumache, prezzemolo, 2 spicchi di aglio, sale fino e pepe nero in grani. Il primo passo è quello di lavorare, usando un’adeguata spatola, il burro rendendolo morbido fino a temperatura. In questo modo, si ottiene una consistenza simile a quella di una pomata. A questo punto si può inserire l’aglio tritato fino e il prezzemolo dopo avergli dedicato la medesima operazione, così come sale e pepe macinato. Mischiate per bene tutti questi ingredienti.

Il passo successivo è quello di provvedere all’estrazione delle lumache dai rispettivi gusci, magari utilizzando delle specifiche pinzette da crostacei, rimuovendo invece la componente nera.

Sul tavolo, potete sistemare in modo allineato ciascuna lumaca insieme alla rispettiva conchiglia, sul fondo di ciascun conchiglia vanno messi 5 grammi di burro aromatizzato, la lumaca e altri 5 grammi di burro. Dopo aver premuto perfettamente il tutto, in maniera che le lumache siano pressate e chiuse dai due strati di burro (in alcuni casi per la chiusura della conchiglia si usa del pan grattato), potete collocare le lumache in piatti da gratin, l’importante è che la cottura avvenga con l’apertura rivolta solo ed esclusivamente verso l’alto. In caso contrario, ecco che il burro uscirà durante la cottura e tenderà a bruciarsi. La cottura deve avvenire in forno preriscaldato per 8 minuti a 200 gradi con forno statico oppure a 180 gradi per 6 minuti con forno ventilato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>