Oliveti Aperti, il 15 e il 16 giugno in Liguria  

di Fabiana Commenta

Sarà un viaggio alla scoperta di tutta l’antica tradizione dell’olivicoltura ligure: l’appuntamento è fissato sabato 15 e domenica 16 giugno con la prima edizione di ‘Oliveti Aperti’, iniziativa nazionale lanciata dal Consorzio di tutela dell’Olio Dop Riviera Ligure, con la collaborazione della Fondazione Qualivita.

La kermesse nasce anche con l’intento di mettere in evidenza il lavoro della zona che presenta bel 600 operatori aderenti al Consorzio di tutela dell’Olio Dop Riviera Ligure e 740.762 piante di olivo sparse su una superficie olivicola di 2570 ettari. 

Un evento importante che vedrà il coinvolgimento degli oliveti e dei frantoi di 32 aziende che si occupano della produzione dell’olio Riviera Ligure Dop: una due giorni in cui ci saranno degustazioni, enogastronomia, trekking, ma anche corsi di cucina, tanti itinerari culturali o laboratori sull’arte dei muretti a Secco. 

L’olivo rappresenta uno dei simboli inconfondibili della Liguria e l’olio rappresenta anche uno degli ingredienti principali del pesto e della focaccia: con la due giorni dedicata a Oliveti Aperti si intendono anche mettere le basi di un nuovo tipo di turismo basato sul territorio e i suoi prodotti tipici. 

Ecco la proposta completa della due giorni: 

Degustazioni guidate di olio DOP e prodotti tipici liguri
Visite negli oliveti
Aree picnic
Merende
Corsi di muretto a secco
Corsi di cucina
Itinerari culturali e ambientali
Trekking
Concerti e mostre

L’iniziativa inoltre intende legare la tradizione e il futuro con un evento dedicato ai Giovani Chef degli Istituti Alberghieri italiani che saranno protagonisti di un Contest culinario in cui le ricette raccontano l’eccellenza dell’Olio Riviera Ligure DOP.