Expo2015, farofa, ricetta brasiliana

Spread the love

Eccoci con una preparazione proveniente dal Brasile, Paese partecipante ad Expo2015. Quella che vi proponiamo oggi è la ricetta della farofa brasiliana, sostanzialmente farina di manioca al salto. Considerata generalmente un contorno da servire insieme alle portate principali, rappresenta un piatto ricco, appagante e saporito, spesso molto condito anche se a volte asciutto. Realizzabile in un’infinità di modi, la farofa accompagna in maniera ideale secondi piatti a base di carne o pesce in umido nonchè di legumi.

Expo2015 farofa ricetta brasiliana

Come si prepara? In genere gli ingredienti che stanno alla base della farofa sono un grasso a scelta tra olio e burro e della cipolla tritata che vanno fatti cuocere insieme in una padella ampia nella quale va poi unita anche la farina. In alcune varianti è presente la pancetta, in altre la banana, le olive o le uova sode. 

Pietanza decisamente economica, l’ingrediente imprescindibile della farofa brasiliana è la farina di manioca, ottenuta dall’essiccazione e conseguente lavorazione dei tuberi della radice stessa, molto diffusa in Brasile, la cui fecola è nota sotto il nome di tapioca.

La cucina brasiliana è ricca di ricette accattivanti per scoprire le quali non dovrete fare altro che visitare Expo2015 o la pagina dedicata al Brasile sul sito ufficiale. Continuate a seguire anche le ricette dal Mondo per Expo Milano.

Photo Credits | Paul_Brighton / Shutterstock.com

Lascia un commento