Expo2015, dal Kazakistan la ricetta del kuyrdak

di Ishtar 0



Dal Kazakistan, per Expo2015, arriva la ricetta del kuyrdak, pietanza a base di carne che può essere considerata il piatto nazionale. Altro non è che uno stufato di frattaglie di ovino, bovino, trippa o carne di cavallo. Certamente una preparazione dedicata agli stomaci forti, a chi, in sostanza, non si lasci intimorire di fronte a nessun tipo di preparazione, anche la meno allettante. Basti pensare, infatti, che al suo interno è previsto vengano utilizzate le parti meno nobili dell’animale prescelto: dal cuore ai polmoni, dal fegato ai reni.

Kuyrdak


Ingredienti

1 kg di carne di bovino, ovino, cavallo o capra | 4 cipolle | olio di oliva | 2 tazze di acqua | 2 cucchiai di concentrato di pomodoro | 1/2 cucchiaino di pepe rosso | 1/2 cucchiaino di pepe nero | 3 peperoni verdi | 2 foglie di alloro | paprika

Preparazione

   Dopo avere ben pulito la carne, tagliarla a dadini e metterla a rosolare in un tegame ampio con abbondante olio. Fare friggere bene per circa 15 minuti mescolando spesso.

   Unire adesso le cipolle tagliate a fette, i peperoni a listarelle, la paprika, l'alloro, i due tipi di pepe, l'acqua ed il concentrato di pomodoro.

   Adesso abbassare la fiamma, porre il coperchio e fare cuocere per circa 45 minuti fino a quando tutto il liquido sarà stato assorbito e gli ingredienti risulteranno morbidi.

   Eliminare le foglie di alloro e servire ben caldo.

Ciò premesso, il kuyrdak, è sicuramente un piatto saporito e particolarmente speziato. Tra gli ingredienti anche l’alloro, che lo profuma in maniera incredibile, e la paprika. Nn manca poi una generosa spolverata di pepe che rende la pietanza piccante quanto basta per solleticare il palato.

Il segreto della bontà del kuyrdak sta sicuramente nella lunga cottura a fuoco lento che permette di ottenere uno stufato molto gustoso. La cucina tipica del Kazakistan, non molto conosciuta in Italia, è ricca di pietanze da scoprire. Per assaggiarle personalmente visitate Expo Milano, il sito ufficiale di Expo2015 e continuate a seguire le nostre ricette dal Mondo per Expo2015.

Photo Credits | Fanfo / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>