Expo2015: baklava, ricetta di Israele

di Redazione 0

Alla ricca tradizione gastronomica di Israele presente, tra gli altri Paesi, ad Expo2015, appartiene anche la baklawa. Altro non è che un dessert piuttosto elaborato, composto da una serie di strati di sottile pasta fillo, precedentemente imburrati, sovrapposti ed intervallati da frutta secca, poi cotto in forno. La presenza di noci e pistacchi lascia intendere che non si tratti di un dolce poco calorico, anzi, ma rappresenta una preparazione talmente particolare che deve essere necessariamente provata almeno una volta, proprio per testarne il sapore inimitabile.

Expo2015 baklava ricetta Israele

Il dolce si presenta inizialmente come una torta rettangolare, ma la baklava va generalmente servita dopo essere stata tagliata a quadrotti, o triangolini, delle stesse dimensioni. A questo proposito può risultare utile l’utilizzo di una teglia di alluminio usa e getta. Della baklava esistono diverse versioni, a seconda della zona di appartenenza. Ciò che le accomuna un po’ tutte è la presenza della pasta fillo, dello sciroppo di zucchero (sostituito in alcuni casi dal miele) e della frutta secca. Una volta cotta, la baklawa, va subito irrorata, quando è ancora calda, con lo sciroppo precedentemente preparato e fatta completamente raffreddare prima di poter essere servita.

Per assaporarla vi basterà recarvi presso il Padiglione Israele ad Expo Milano. Per tutti gli approfondimenti a riguardo, invece, visitate sia il sito ufficiale del Padiglione Expo Israele che la pagina facebook, grazie ai quali rimanere sempre aggiornati su Expo2015. Non perdete le altre ricette di Israele!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>