Bentorrone a Benevento dal 28 al 30 novembre

di Redazione 2

Benevento punta forte su un prodotto tipico della tradizione locale – il torrone – per lanciare il turismo in città. In questa direzione va l’impegno dell’amministrazione comunale (Assessorato alle Attività Produttive in testa), che ha costruito un progetto ricettivo coinvolgendo alcuni enti della provincia, e forte di questa partnership si è presentata alla Fiera TTI (Travel Trade Italia) di Rimini per illustrare le iniziative in programma per “BenTorrone – Quarta Edizione”.

La città campana, capoluogo del Sannio, si è rifatta il look nelle ultime settimane, confidando in un assalto (pacifico, s’intende) di turisti, ma anche di semplici curiosi, attratti dal gusto e dalla storia di questo dolce. Già il latino Marziale, nel I secolo dopo Cristo, annoverava la cupedia (progenitrice del torrone), tra i prodotti tipici di Beneventum: questo dolce “desiderabile” (cupedia in latino significa letteralmente “cosa desiderata”) a base di miele, albume d’uovo, mandorle o nocciole, era infatti diffuso tra le classi ricche come tra quelle povere del Sannio; ma la sua bontà lo portò, quindici secoli più tardi, a divenire addirittura il dolce natalizio del Papa, e di lì la fama del “Torrone di Benevento” si diffuse in tutta Italia.

Il week-end dal 28 al 30 novembre vedrà perciò gli enti turistici locali e le strutture di accoglienza collaborare in uno sforzo ricettivo che non ha eguali in altri periodi dell’anno: tariffe agevolate presso strutture alberghiere ed extralberghiere ai possessori di “Welcome Card”, ingressi gratuiti ai musei, un “Trenino dell’arte” che condurrà i visitatori alla scoperta delle meraviglie storiche di Benevento.

A soddisfare il palato dei turisti penseranno invece marchi storici della manifattura del torrone come la Strega Alberti SpA e le Fabbriche Riunite Torrone Benevento, che rivaleggeranno (tra gli altri) con “rivali storici” di Cremona come Vergani e Sperlari. E c’è da credere che a vincere sarà soprattutto il palato di chi gusterà queste specialità.

Commenti (2)

  1. Programma V Edizione

    VENERDI’ 27 NOVEMBRE
    Ore 17.00- 19.00 Corso Garibaldi (Zona Rocca dei Rettori)
    “Pasticciando con il Torrone”
    I pasticcieri presentano e offrono in degustazione dolci preparati a base di Torrone.
    “Un momento da non perdere per tutti i palati più golosi”.

    Ore 18.00- 19.00 Corso Garibaldi (Zona Duomo)
    “Varietàndo” Animazione musicale
    Allegria e Torrone ingredienti per regalare al pubblico un’emozionante serata all’insegna della buona musica, del divertimento e della sana golosità…!

    SABATO 28 NOVEMBRE
    Ore 10.30 Piazza IV Novembre
    Inaugurazione
    Momento dedicato all’apertura ufficiale della Rassegna.
    Le autorità promotrici con il tradizionale taglio del nastro daranno il via alla manifestazione

    Ore 11.00-20.30 Corso Garibaldi
    Apertura Stand
    Lungo il corso Garibaldi visitatori, curiosi, appassionati potranno ammirare, degustare e acquistare i torroni locali ed extralocali.
    “Squisitezze da comprare per un Natale tutto da Gustare!!!!”

    Ore 16.00-18.00 Salone Conferenze Camera di Commercio
    Forum dell’Accademia Italiana della Cucina:
    “Il torrone nella tradizione natalizia”
    A conclusione dei lavori degustazione guidata di torroni e relativi abbinamenti di vini e liquori

    Ore 18.00-20.30 Galleria Bosco – Corso Garibaldi
    “Torronando”
    Dedicato alla dimostrazione delle principali fasi della produzione del Torrone.
    Illustri maestri torronai all’opera tra nocciole, mandorle, miele e zucchero…!

    Ore 17.30-20.00 Corso Garibaldi
    Circo Paniko – La rivoluzione del Teatro di Strada
    Poche parole, musica dal vivo, buffi ed assurdi personaggi.
    Il corso come luogo di aggregazione, incontri e distrazione.
    Sarà di scena il divertimento per lasciarsi andare all’euforia con i Torroni in compagnia!!

    DOMENICA 29 NOVEMBRE
    Ore 11.00- 20.30
    Apertura Stand

    Ore 18.00-20.30 Galleria Bosco – Corso Garibaldi
    “Torronando”
    Dedicato alla dimostrazione delle principali fasi delle produzione del Torrone.
    Illustri maestri torronai all’opera tra nocciole, mandorle, miele e zucchero.

    Ore 18.00-19.00 Piazza IV Novembre
    “FONTANE DANZANTI”
    Spettacolare momento conclusivo. L’acqua prende vita e gioca con luci e colori danzando sulle dolci note del Torrone.

    OLTRE BenTorrone
    Palazzo Paolo V – Corso Garibaldi
    Le tradizionali ceramiche Sannite raccontano il Torrone
    Venerdì 27 Novembre
    ore 17.30-19.30
    Sabato 28 e Domenica 29 Novembre
    ore 10.30-12.30/ 16.00-19.00
    Per appassionati e intenditori gli straordinari oggetti creati e firmati da più abili maestri ceramisti del Sannio.

    Teatro Comunale – Corso Garibaldi
    “IL TORRONE: LA STORIA” – Piccoli artisti in mostra
    – Venerdì 27 Novembre
    ore 16.00-19.00
    – Sabato 28 e Domenica 29 Novembre
    ore 10.00-12.00/ 16.00-19.00
    Il Torrone agli occhi dei bambini. Colori, fantasia, ricerca storica attraverso i lavori degli alunni delle scuole primarie e secondarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>