Starbucks cerca baristi, il 26 e il 27 settembre le selezioni a Milano

di Fabiana 0

Dopo l’apertura della prima caffetteria-roastery di Milano Cordusio, Starbucks pensa ciò a raddoppiare tanto che sta già lavorando per inaugurare un secondo locale presso l’aeroporto di Milano Malpensa, al terminal 1.

La nuova caffetteria sarà diversa rispetto a quella di Milano centro (che è anche un punto di torrefazione) e simile alle altre delle caffetterie di Starbucks dislocate in tutto il mondo a conferma del successo che la catena statunitense sta ottenendo anche in Italia nonostante qualche polemica sui prezzi troppo alti che non frenano la clientela davanti a lunghe file.

Il nuovo store verrò inaugurato a partire dal mese di novembre e Starbucks sta selezionando il personale per il bar: verrà inserito per il training iniziale già da ottobre e verrà proposto un orario di lavoro flessibile con contratto sarà part time. 

Per poter selezionare il personale, Starbucks ha organizzato due giornate di selezione, mercoledì 26 e di giovedì 27 settembre interamente dedicate ai colloqui e agli incontri con gli aspiranti candidati. 

Per potersi candidare è sufficiente cliccare direttamente sul form apposito (qui) inserendo i propri dati e presentare il proprio Curriculum vitae (con autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n. 196/03).

Ed ecco i requisiti previsti per potersi candidare. Starbucks richiede: 

Produttività ed energia, voglia di lavorare in un team affiatato ed entusiasmo per il brand;

curiosità e passione per il retail con l’obiettivo di offrire ad ogni cliente una customer experience indimenticabile;

esperienza pregressa nel retail o a contatto col pubblico è preferibile anche se non viene richiesta un’esperienza nel mondo della ristorazione e della caffetteria.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>