Crea, mangiare bene durante l’anno per concedersi i peccati a tavola

di Fabiana 0

Mai mettersi a dieta ferrea in occasione della prova costume, cercando di fare il miracolo e perdere in poche settimane i chili che non si sono riusciti a smaltire nell’arco di svariati mesi.

Molto meglio mangiare correttamente e tutto nel corso dell’anno per poter acquisire un corretto regime alimentare e permettersi anche qualche piccolo peccato tutto l’anno senza pentirsi o senza conseguenze funeste per la linea. 

Queste le nuove linee guida lanciate dal Crea, l’ente di ricerca sull’agroalimentare incaricato per l’Italia di elaborare ufficialmente le Linee Guida per una Sana Alimentazione con l’intento di individuare una dieta corretta che possa prevenire sovrappeso e obesità oltre all’insorgenza di malattie cronico-degenerative.

Quindi via libera al movimento, a un corretto regime dietetico e alla totalità dei buoni alimenti: non esiste infatti un singolo alimento o un singolo ingrediente miracoloso come sembra andare di moda di questi tempi.

Le anticipazioni delle nuova linee guida della Crea mettono pertanto in evidenza di seguire una dieta corretta basata su frutta, verdura, cereali integrali e legumi. Meglio riequilibrare il consumo di carne, formaggi e di tutti gli alimenti che danno energia e limitare per quanto sia possibile l’assunzione di zuccheri, sale, alcol e grassi.

Meglio anche non demonizzare un alimento rispetto a un altro: tutto dovrebbe essere mangiato, ma non moderazione puntando sulla varietà e sui coretti modelli alimentari.

Non è un caso che le Linee Guida in tutto il mondo, infatti, stiano abbandonando l’attenzione ai nutrienti, spostandosi verso alimenti e modelli alimentari come la nostra invidiata dieta mediterranea.

 

photo credits |thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>