Joia compie 30 anni. Fu il primo stellato vegetariano

di Daniele Pace 0

Quando aprì, nel 1989 a Milano, il ristorante Joia “osò” sfidare i grandi con un’idea nuova: anche un ristorante vegetariano può essere stellato. Una scommessa, un’ambizione, chiamatela come volete, ma Joia ha vinto la sua sfida e oggi compie 30 anni di attività, e tanti riconoscimenti importanti.

Tutto merito di Pietro Leemann, che ci ha creduto fino in fondo, quando la parola vegetariano era un qualcosa di lontano, quasi esotico, che ai più sembrava solo un modo di chiamare la cucina povera di alcuni paesi bizzarri.

E invece, questo svizzero del 1961, ci ha insegnato che vegetariano può essere una parola che si associa molto bene con qualità, gusto e salute. Gourmet era associata ad una cucina ricca, spesso grassa, con tanta carne. Ma non è così per Joia e Leemann.

Buon compleanno

E alloro buon trentesimo anniversario al ristorante che avuto il coraggio di aprire quando nessuno avrebbe puntato alla cucina vegetariana. Certo, inizialmente il Joia faceva anche un po’ di pesce, per non traumatizzare troppo i visitatori.

Oggi al Joia non vanno solo i vegetariani, ma anche chi vuole fare un’esperienza diversa e gustosa, e le cose sono andate tanto bene che anche la Michelin lo ha premiato con la stella. Un primato, visto che questo è il primo ristorante vegetariano in tutta Europa a riceverlo.

Non si tratta dunque di una semplice stella, seppur importante, alla cucina del ristorante, ma un premio storico per la cucina, che finalmente riconosce il valore del preparare vegetariano.

Passione e tanta scuola, per Pietro Leemann, che non solo ha avuto coraggio, ma ha anche appreso da Gualtiero Marchesi e altri grandi, e viaggiato in lungo e in largo nei paesi più tradizionalmente vegetariano.

Ha passato molto tempo in Cina, India e Giappone per capire una filosofia diversa, anche e soprattutto a livello gastronomico. E lì ha visto la cucina buddista, con piatti che sembrano pollo ma sono total veg.

A distanza di tanti anni, il Joia è ancora unico, il solo che ha ricevuto la stella tra i vegetariani, e il suo compleanno viene festeggiato questa settimana con un porte aperte fino a questa domenica. Corpo, mente, anima, natura, tutto questo è Joia, che organizza anche i corsi con Pietro e Sauro Ricci nella sua Accademy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>