Ricetta torta margherita Bimby senza uova

di Anna Maria Cantarella 0



Una torta margherita è il dolce perfetto per la colazione. E’ morbida, sofficissima e molto semplice da fare. Se poi si tratta della torta margherita Bimby senza uova, questo dolce diventa ancora più leggero e più facile da preparare. Mentre rileggevo la ricetta, pensavo a quanto siano diffuse le intolleranze alimentari e più in generale i disturbi della salute che ci impediscono di assumere alcuni alimenti. In particolare, le uova sono ricche di colesterolo ed eliminarle significa ottenere un dolce leggerissimo, altrettanto soffice ma di sicuro meno grasso. Aggiungete uno yogurt magro, senza aromi oppure alla vaniglia, all’impasto e avrete un dolce perfetto da inzuppare o da farcire come preferite.

torta margherita Bimby senza uova


Ingredienti

250 gr. farina 00 | 250 gr. zucchero semolato | una tazzina di olio di semi | un vasetto di yogurt magro | due bicchieri di latte | una bustina di lievito | succo e scorza di un limone | sale | zucchero a velo per decorare

Preparazione

  Mettete nel boccale lo zucchero e fatelo diventare al velo: 10 sec. vel. 8. Aggiungete la farina, il lievito e un pizzico di sale e mescolate: 5 secondi a velocità 3.

  Aggiungete lo yogurt, il succo e la scorza del limone e l'olio a filo dal foro del boccale. Mescolate tutto: 30 secondi vel. 6. Aggiungete il latte e mescolate ancora 10 secondi a vel. 6 fino ad ottenere un impasto liscio e soffice.

  Versate l'impasto in una teglia imburrata e infarinata e cuocete per circa 40 minuti in forno già caldo a 180 gradi.

  Tirate fuori la tortas dal forno e fatela raffreddare. Poi sformatela e ricopritela di zucchero a velo.

Questa torta margherita senza uova è un dolce morbido anche se manca la consistenza delle uova. I liiquidi sono costituiti dall’olio di semi, il latte e lo yogurt magro. Per il resto la preparazione è in tutto uguale a quella di un comune ciambellone fatto in casa. Aggiungete la scorza di due limoni e il succo di uno per dare alla torta un’aroma forte e intenso. Se vi piace il retrogusto dell’alcol, aggiungete due cucchiai di limoncello che rinforzeranno il profumo del limone. Potete anche utilizzare la scorza e il succo dell’arancia oppure aggiungere la frutta che preferite all’impasto. Considerata la stagione, io vi suggerisco pesche gialle, albicocche o mele, da aggiungere all’impasto tagliate in quarti.

Se siete intolleranti alle uova, vi suggeriamo altri dolci senza uova: biscotti alla panna senza uova, torta all’arancia senza uova, ciambellone alla ricotta senza uova e torta alle mele, banane, carote e mirtilli senza uova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>