La ricetta dei biscotti amaretti classici all’italiana + 2 varianti

di pask 0

Un biscotto divenuto cultura italiana esportata nella culinaria internazionale, ovviamente del campo dolciaria. Un nome che è quasi un inganno, seppur sia “amaretto” di amaro non ha molto. Scioglievole e dolce ecco come preparare tre varianti che partono principalmente tutti da tre ingredienti base: albume, farina di mandorle e zucchero.

Ingredienti Amaretti Classici

  • 200gr farina di mandorle
  • 130gr di zucchero
  • 2 bianchi d’uovo
  • 1/4 di cucchiaino da té di estratto di mandorle
  • 1/2 di cucchiaino da té di estratto di vaniglia
  • zucchero a velo per la copertura
  • pizzico di sale

La preparazione:

  1. Preriscalda il forno a 160°.
  2. Trasferite la farina di mandorle e lo zucchero in una ciotola e mescolate bene.
  3. Trasferisci gli albumi e il sale nella ciotola dello sbattitore elettrico e batti a fuoco alto fino a quando non formi punte morbide. Puoi anche farlo a mano usando una frusta.
  4. Aggiungere l’estratto di mandorle e la vaniglia agli albumi e mescolare bene per unire. Annusare il composto e se il profumo di mandorla sembra troppo debole, aggiungere un altro ¼ di un cucchiaino di estratto di mandorle. Aggiungere quindi la farina di mandorle e mescolare bene con una spatola di legno fino a formare un impasto. Potrebbe essere un po’ appiccicoso, ma va bene.
  5. Trasferisci dello zucchero a velo in un piatto fondo. Prendete cucchiai colmi di pasta e modellate i biscotti in piccole palline facendole rotolare brevemente tra le mani.
  6. Trasferite le palline nello zucchero a velo e arrotolatele per ricoprirle bene.
  7. Trasferite in una teglia e premetele delicatamente per appiattirle un po’ e formare le tipiche spaccature (foto sotto). Infornate per 25 minuti. Non fateli diventare marroni.
  8. Lasciali raffreddare completamente e conservali in un contenitore ermetico per un massimo di 5 giorni.

Amaretti al Té Matcha e Lime

Per questa variante basta aggiungere 1 cucchiaio di tè verde matcha alla farina di mandorle e sostituire la vaniglia con 1 cucchiaino di scorza di lime.

Amaretti Nocciola ed Espresso

Sostituire tutta la farina di mandorle con 3 tazze di farina di nocciole e sostituire la vaniglia con 2 cucchiai di caffè espresso appena preparato.

  1. Inizia con 2 tazze di farina di nocciole e sostituisci la vaniglia con 1 cucchiaino di caffè istantaneo in polvere. Aggiungere altra farina di nocciole se l’impasto è molto appiccicoso.
  2. A seconda della marca del tuo estratto di mandorle potrebbe essere necessario aumentarlo a 1/2 cucchiaino.
  3. La ricetta tradizionale utilizza in parti uguali (in peso) farina di mandorle e zucchero. Puoi aumentare lo zucchero a 200gr se hai un debole per i dolci.
  4. Usa gli albumi a temperatura ambiente perché si montano molto più velocemente.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>