Crostata mirtilli e marzapane

di pask 0

Avete voglia di un dolce croccante e friabile? Qualcosa che non richiede nemmeno un grosso impegno nella preparazione? Allora seguite questa ricenta per gustarvi poi una deliziosa crostata ai mirtilli e marzapane, con spolverata di mandorle a guarnire. In fondo trovere anche un paio di consigli utili durante lo svolgimento della ricetta, per evitare gli unici errori che potrebbero capitare durante la cottura. Il marzapane altro non è che la pasta di mandorle indicata anche tra gli ingredienti.

LISTA INGREDIENTI per 4 persone:

  • 1 confezione pasta brisée pronta
  • 150g di mirtilli
  • 125g di zucchero
  • 100g di mandorle a scaglie
  • 50g pasta di mandorle in panetto
  • 40g di farina bianca
  • 5dl di latte
  • 6 tuorli
  • 2 cucchiai zucchero a velo
  • 1 baccello di vaniglia
  • burro e farina q. b. per foderare tortiera

LA PREPARAZIONE

  1. Scaldate il forno a 200 gradi e nel frattempo imburrate abbondandemente una tortiera con bordi ondulati (o come preferite) e infarinatela.
  2. Aprite la pasta brisée e posatela nella tortiera facendola aderire bene alla superficie.
  3. Bucate il fondo con una forchetta e copritela con carta da forno e legumi secchi.
  4. Fate cuocere la base di brisée in forno per 15 minuti, dopodiché rimuovete la carta forno ed i legumi e proseguite la cottura per altri 12 minuti.
  5. Montate i tuorli con lo zucchero, preferibilmente con le fruste elettriche se le avete, fino a quando non saranno di colore molto chiaro; poi unite la farina e diluite con il latte fino ad aggiungere, infine, il baccello di vaniglia.
  6. Portate a bollore la crema appena preparata senza mai smettere di mescolare. Quando si sarà addensata, toglietela dal fuoco e grattuggiateci sopra la pasta di mandorle, facendola a scaglie, e mescolate fino a quando non si sarà sciolta ed amalgamata bene; infine rimuovete il baccello.
  7. Versate la crema nella tortiera preparata in precedenza e pareggiatela con il bordo, poi guarnite con le mandorle a scaglie.
  8. Un ultima passata in forno per 10 minuti, o fino a quando le mandorle non saranno dorate.
  9. Lasciate raffreddare un po’ la crostata e cospargete lo zucchero a vello decorando anche con i mirtilli. Potete finalmente servire e gustarvi il vostro dolce.

CONSIGLI FINALI

  1. La pasta di mandorle, denominata anche marzapane, è facilmente reperibile. Toglietela dalla sua confezione solamente nel momento dell’utilizzo, per evitare che possa seccarsi.
  2. La crema è pronta quando formerà un velo sul cucchiaio privo di grumi. Per evitare la loro formazione è infatti consigliato di mescolare per tutta la durata della cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>