Cookies al pistacchio fatti in casa

Se siete allergici ai pistacchi potete usare in alternativa le mandorle o la frutta secca che preferite, se siete allergici alla frutta secca in generale allora forse siete capitati nella ricetta sbagliata. Ad ogni modo questi biscotti saranno GIGANTI dopo che avrete seguito tutti gli step della ricetta indicati in basso. Siamo ormai abituati anche noi a dare il nome cookies a determinati tipi di biscotti ma questi sono veramente dei BISCOTTONI.

LISTA INGREDIENTI per 20 biscotti:

  • 185 grammi di pistacchi sgusciati
  • 3 cucchiai di farina per tutti gli usi
  • 6 cucchiai di burro
  • 100 grammi di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di miele
  • 2 cucchiai di panna
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di vaniglia
  • 227 grammi di cioccolato fondente, tagliato a pezzetti

LA PREPARAZIONE:

  1. Foderare due teglie con carta da forno e preriscaldare il forno a 180 gradi C
  2. Metti i pistacchi in un robot da cucina o in un frullatore e frulla fino a tritarli molto finemente. Accantonare.
  3. In un pentolino sciogliere insieme il burro, lo zucchero, il miele e la panna finché lo zucchero non si sarà sciolto. Togliere dal fuoco e aggiungere il sale e la vaniglia. Unire i pistacchi tritati e la farina e lasciare riposare. La pastella si addenserà mentre si siede, quindi non preoccuparti se è sottile.
  4. Usando un cucchiaino, raccogliere cucchiaini di livello a 7cm di distanza l’uno dall’altro su teglie preparate. I biscotti si accresceranno MOLTO mentre cuociono.
  5. Metti i biscotti nel forno e cuocili per circa 7 minuti o fino a quando i bordi saranno appena dorati e i biscotti faranno le bolle (questo sta creando quell’iconico motivo a pizzo). Terminare la cottura dei biscotti e lasciarli raffreddare completamente.
  6. Sciogliere a bagnomaria il cioccolato tritato, mescolando continuamente fino a quando il cioccolato sarà completamente sciolto. Usando una spatola offset, stendi il retro dei biscotti di pizzo (il lato piatto) con un sottile strato di cioccolato. Posizionarlo a faccia in giù per far solidificare il cioccolato. Un po’ di cioccolato colerà attraverso i fori sul lato anteriore: questo è quello che vuoi.
  7. Dopo che il cioccolato si è solidificato, conservare in un contenitore sigillato a temperatura ambiente per 7 giorni o nel congelatore per un massimo di 3 mesi.

NOTE FINALI

  • Consigliamo ALTAMENTE di procurarsi della carta da forno per questi biscotti. Una teglia unta non renderanno facile togliere i biscotti da sopra ed i biscotti delicati saranno più difficili da togliere dalla padella perché rischieranno di rompersi facilmente
  • Se non avete i pistacchi potete sempre utilizzare le mandorle!

FONTE

Lascia un commento