Il tortellino di castagna a Carpineti nel week end del 6 e 7 dicembre

di Redazione 1

Nell’incantevole cornice del Parco Matilde a Carpineti si svolgerà il 6 e 7  dicembre 2008 la VI° edizione del trofeo “Il tortellino di castagna”, una delle più importanti manifestazioni invernali che segna l’inizio delle festività natalizie.

L’evento avrà luogo per la prima volta nel parco, tra alberi e prati alla riscoperta della natura  incontaminata che caratterizza il paesaggio invernale, scenario reso ancora più suggestivo dall’allestimento di mercatini di Natale con esposizione di prodotti  artigianali.

La festa inizierà sabato sera alle 20 con cena in pagoda dove il pubblico, in un ambiente caldo e accogliente, potrà rifocillarsi con prodotti tradizionali della cultura gastronomica locale come cassagli, frittelle di mele, frittellotti di castagna, gnocco fritto e il dolce Re del Natale, il tortellino di castagna fritto o al forno.

Durante la cena si apriranno le danze con il gruppo musicale “Moreno e la sua band” e a seguire ci sarà l’esibizione  della scuola di ballo, canto e recitazione “Amici Baby”. La manifestazione riprenderà la domenica mattina alle 10  con l’apertura stand gastronomici con tortellini di castagna, castagnaccio, frittelloni di castagna e frittelle di mele e di numerosi mercati natalizi, cambio scambio, musica con l’esibizione della “Mini fisorchestra” di Carpineti, espositori vari, mostra cartoline, presepi, gonfiabili e intrattenimento per bambini.

Ma il momento impedibile sarà rappresentato dalla gara di assaggio di  10 tortellini presso lo stand di Carpineti da Vivere, dove si dovrà indovinare quali sono i due pezzi di tortellino prodotti dal Forno Giberti e dal forno Dallari con la possibilità di vincere un buono acquisto di 40 euro. E per finire il pranzo in pagoda con portate classiche come gramigna alla salsiccia e stinco con patate contornate da tante altre  golosità. Un’occasione unica per trascorrere un piacevole fine settimana in un posto incantato alla riscoperta di odori, sapori e colori di antiche tradizioni. L’ingresso è gratuito.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>