Il liquore al cioccolato fatto in casa: alcool puro, zucchero e cacao amaro

di Paola Pagliaro 43

Sfatiamo un mito: il liquore fai-da-te non è una meta irraggiungibile, da chef provetti. Ecco una ricetta facile, veloce ed economica per deliziare i vostri amici con una bevanda alcolica a base di cioccolato, nella migliore tradizione mitteleuropea. In commercio ne esistono a decine: Il mitico Mozart austriaco, il Godiva belga, il Sabra israeliano, il francese Godet, il liquore al cioccolato di Modica italiano Un consiglio? Non rivelatene il livello di difficoltà – davvero per principianti – e passerete per esperti del settore, parlo per esperienza!
Ma iniziamo procurandoci gli ingredienti (le dosi sono per 1 litro di liquore):
  • 75 grammi di cacao amaro (scegliete pure la marca preferita)
  • 250 grammi di zucchero
  • 1 litro di latte
  • 150 grammi di alcool puro (reperibile in qualsiasi supermercato nel reparto liquori)


Fatto? Procediamo: versate in un recipiente lo zucchero ed il cacao insieme ad un bicchiere di latte (tanto quanto basta per ottenere un composto omogeneo) e amalgamate il tutto, avendo cura di sciogliere eventuali grumi. Versate in una pentola (la più alta che possedete) e portate ad ebollizione, aggiungendo gradualmente il resto del latte. Lasciate cuocere a fuoco lento per altri venti minuti, mescolando di continuo.
Una volta pronto, lasciate che diventi tiepido e solo allora aggiungete l’alcool. Versate in una bottiglia, preferibilmente di vetro, e mettete in frigo: il liquore è pronto! Facile, vero? Alcuni consigli: il liquore va servito freddo ed aumenta la sua consistenza ed il suo livello alcolico con il tempo, in poche parole più passa il tempo e più diventa gustoso! Potete aumentare la dose alcolica se lo preferite, semplicemente aggiungendo una maggior quantità di alcool puro alla ricetta. Una variante del liquore al cioccolato che adoro è quella aromatizzata all’arancia, che riscuote sempre un discreto successo quando lo offro in casa, tanto che ne tengo sempre una bottiglia in frigo pronta per ogni visita inaspettata.
Se poi volete stupire amici e parenti o la persona amata con un “dolce” regalo, in numerosi negozi di casalinghi o negli ex bazar “tutto a mille” si trovano graziose bottiglie di vetro, dalle forme più disparate. Che saranno un perfetto contenitore per la vostra opera culinaria. Può essere un’idea originale per il prossimo San Valentino, per non presentarvi ad una cena a mani vuote o semplicemente da offrire ai vostri ospiti come dessert e liquore insieme. Il miglior uso resta però, a mio avviso, quello del regalo: la stragrande maggioranza delle persone apprezza il fatto che abbiamo impiegato del tempo per qualcosa di speciale, in esclusiva per loro. O almeno queste sono state le positive reazioni di coloro che hanno ricevuto il mio dolce cadeaux alcolico. Magari potreste abbinarlo anche ad una bella bottiglia di liquore nocino, per un’accoppiata di tutto rispetto.
Se invece volete servirlo voi stessi per un dopocena con amici, potete servirlo in grande vassoio accompagnato da praline, o da altre specialità al cacao: crostata di noci al cioccolato, un plum cake al cioccolato, dei deliziosi baci di dama o una torta zurigo rivisitata. O anche una deliziosa mousse di cioccolato perfetta.
Che aspettate? Su, al lavoro!