La pasta sfoglia: ricetta e tecnica per una pasta perfetta

 
liulai
28 aprile 2008
5 commenti

pasta sfoglia La pasta sfoglia: ricetta e tecnica per una pasta perfetta


È sicuramente tra gli impasti più noti ma anche di più difficile realizzazione. La pasta sfoglia è uno degli impasti più importanti della pasticceria, sia dolce sia salata; si tratta di un insieme perfettamente equilibrato di farina e burro, con l’aggiunta di acqua e sale. Durante la cottura in forno, la pasta si divide formando degli strati sovrapposti, leggeri, fragilissimi, non appesantiti dal grasso; è questo il cosiddetto fenomeno della “sfogliatura“. Come realizzare la pasta sfoglia? Burro freschissimo senza altri condimenti, acqua e mani freddissime: sono questi i segreti per un risultato davvero speciale.
Ingredienti per 1kg di impasto

Preparazione:
Disporre la farina a fontana, mettervi al centro 2,5 decilitri di acqua, il sale e lavorare brevemente finchè l’impasto sarà bene amalgamato. Farne un panetto, inciderlo a croce sulla superficie perché perda l’elasticità, sistemarlo in un recipiente infarinato, coprirlo con un canovaccio e farlo riposare in luogo fresco per 30 minuti. Nel frattempo lavorare il burro dandogli la forma di un rettangolo. Avvolgerlo in un foglio di pellicola trasparente e metterlo nella parte meno fredda del frigorifero.



Con un matterello stendere la pasta sulla spianatoia leggermente infarinata, dandole la forma di un quadrato di circa 30 centimetri di lato. Togliere il burro dal frigorifero, metterlo tra 2 fogli di pellicola trasparente e batterlo un poco con il matterello per ammorbidirlo e renderlo omogeneo; sistemarlo quindi trasversalmente al centro della pasta. Ripiegare sul burro al centro i 4 angoli della sfoglia in modo da racchiuderlo completamente. Infarinare leggermente la spianatoia e tirare la pasta, delicatamente e velocemente, fino a ottenere una striscia lunga circa 60 centimetri.

Ripiegare la sfoglia in 3 parti (primo giro), rigirarla sull’altro lato e stenderla ancora per 60 centimetri di lunghezza. Ripiegarla ancora in tre parti (secondo giro) e avvolgerla con un foglio di pellicola trasparente. Porre la pasta in frigorifero e farla riposare per un’ora. Ripetere ancora una volta le operazioni di impasto precedenti infarinando leggermente la spianatoia. Porre di nuovo la pasta sfoglia nel frigorifero e farla riposare per almeno 2 ore. Un’ora prima di utilizzarla, dare altri 2 giri alla pasta sfoglia.

Articoli Correlati
Ricette pesce, le caramelle di cozze in pasta sfoglia

Ricette pesce, le caramelle di cozze in pasta sfoglia

Una ricetta sfiziosa a base di pesce? Eccola qui per voi! Oggi vi diremo come preparare delle buonissime caramelle di pasta sfoglie ripiene di cozze e stracchino. Un’idea davvero particolare […]

Ancora un secondo piatto di pesce con i gamberi tiepidi con belga e pasta sfoglia.

Ancora un secondo piatto di pesce con i gamberi tiepidi con belga e pasta sfoglia.

Tra i grandi protagonisti della tavola della feste ci sono i gamberi. Infatti sia alla cena della Vigilia di Natale che al cenone di Capodanno almeno un piatto con i […]

Pasta sfoglia e funghi? Prepariamoci una (finta) pizza

Pasta sfoglia e funghi? Prepariamoci una (finta) pizza

Eh giá, come da titolo, che si cucina quando ci si ritrova in casa dei funghi e della pasta sfoglia? Ovviamente una pizza, ma finta! Prima di sembrarvi letteralemnete impazzita, […]

Pasta con zucchine: i tronchetti zucchine e speck

Pasta con zucchine: i tronchetti zucchine e speck

Avete mai pensato di utilizzare la sfoglia di pasta fresca per creare dei tronchetti alle zucchine e speck? No? Ed allora seguite questo articolo e vediamo un pò come procedere […]

La pasta fillo: dall’antica Grecia alla Cina

La pasta fillo: dall’antica Grecia alla Cina

Immergete per un attimo la vostra mente tra le antiche strade di Atene, al sole dei grandi Partenoni e di una storia millenaria che ha portato fino a noi magnificenze […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1sara

    buogiorno vorrei la ricetta x fare la millefoglie e la zuppa inglese.
    grazie

    12 apr 2010, 13:05 Rispondi|Quota
  • #2GIUSEPPA

    questa pasta sfoglia è buonissima sopratutto farcita con funghi porcini.
    squisita!!!!!!!!!!!!!

    30 giu 2010, 17:03 Rispondi|Quota
  • #3GIUSEPPA

    questa pasta sfoglia è buonissima sopratutto con un po di salsa al tonno. e’ buona!!!!!!!!!!!!!!

    30 giu 2010, 17:04 Rispondi|Quota
  • #4Giulinella

    ummmm!!!!è come è buona

    17 mar 2011, 10:44 Rispondi|Quota
  • #5Enzo

    Un’ottima spiegazione! Grazie! ci devo provare qualche volta, anche se solitamente li compro gia pronte

    14 dic 2011, 12:38 Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. Asparagi in pacchetto, uno spuntino per accompagnare un bicchiere di vino - Ginger & Tomato
  2. Schuttelbrot, Brezen, Paar, Zelten: in Alto Adige per riscoprire pane - Ginger & Tomato
  3. Ricette semplici: la torta dell’ortolano - Ginger & Tomato
  4. Torta di spinaci e crescenza, una torta salata dalle mille virtù | Le ricette di Ginger & Tomato
  5. Ricette pesce, le caramelle di cozze in pasta sfoglia - Ginger & Tomato
  6. Cotto e mangiato, ricette antipasti: torta rustica di ricotta e pesto - Ginger & Tomato
  7. Dolci facili estivi, le sfogliatine di albicocche - Ginger & Tomato
  8. Ricette bimby, la torta salata al taleggio e speck - Ginger & Tomato
  9. Torta di mele autunnale - Ginger & Tomato
  10. Ricette torte, prepariamo una diplomatica - Ginger & Tomato
  11. Lo strudel di mele e cioccolato, un classico rivisitato - Ginger & Tomato
  12. Consommè allo Sherry, il primo piatto giusto per creare una calda atmosfera - Ginger & Tomato
  13. Cenone di Capodanno, il menù per chi è a dieta | DietaLand
  14. Brioche di pasta sfoglia al miele | Ginger & Tomato
  15. Millefoglie ai frutti di bosco | Ginger & Tomato
  16. Ricetta cornetti con il Bimby | Ginger & Tomato