Zuppa di piselli, una ricetta semplice e calda

 
Roberto
16 novembre 2008
Commenta
zuppa di piselli Zuppa di piselli, una ricetta semplice e calda

timer Zuppa di piselli, una ricetta semplice e caldaTEMPO: 50 minuti| COSTO: medio| DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA:NO | PICCANTE:NO | GLUTINE: NO | BAMBINI: SI


La scorsa sera, preso da un’improvvisa sensazione di freddo, proprio all’approssimarsi dell’ora di cena, ho pensato di preparare un buon piatto caldo con cui combattere i brividi. Mi sarebbe piaciuto cucinare un buon minestrone, ma la dispensa scarseggiava un pò e non avevo verdure fresche a sufficienza per prepararlo. Perciò ho deciso di dare uno sguardo al surgelatore.

Non si sa mai! Pensavo di poter trovare qualche minestra o qualche zuppa, magari la zuppa di zucca, che ho congelato in passato. Ma la realtà è stata ben diversa, nel surgelatore c’era ben poco, nessun minestrone, minestra o zuppa, soltanto dei piselli e qualcos’altro. Beh, perché non provare una Zuppa di piselli.

Zuppa di piselli

Ingredienti per 4 persone:

icona ingredienti1 Zuppa di piselli, una ricetta semplice e calda800gr. di piselli freschi da sgranare o 400gr. di quelli surgelati | 1 cipolla media | 40gr. di burro | 3 fettine di bacon tritate | 1L di brodo | 1 cucchiaio di prezzemolo tritato | sale q.b. e pepe.

LA PREPARAZIONE:

zz76c45c29 Zuppa di piselli, una ricetta semplice e calda

  1. Pelate e lavate la cipolla e tritatela finemente. Fate sciogliere il burro in un tegame a fuoco lento e poi aggiungete la cipolla e lasciatela appassire per qualche minuto. Quindi aggiungete il bacon tritato e lasciatelo tostare.

  2. Quando il bacon si sarà colorito, aggiungete i piselli sgranati nel tegame, condite con un po’ di sale e pepe e lasciate insaporire a fuoco basso per cinque o sei minuti i piselli, fin quando non avranno assorbito il fondo di cottura. Adesso aggiungete il brodo caldo e lasciate cuocere a fuco lento i piselli, mescolandoli di tanto in tanto.

  3. Lasciate sobbollire per circa mezzora, poi passate tutto al frullatore fino ad ottenere una crema omogenea e vellutata. Successivamente rimettete il passato nel tegame e lasciatelo restringere a fuoco lento.

  4. A conclusione aggiungete il prezzemolo, versate la zuppa in una zuppiera e servitela molto caldo in tavola.

Per accompagnare degnamente questa zuppa preparate dei crostino con del pane raffermo fritto nel burro, il tempo necessario a farlo imbiondire.

[photo courtesy of Moritz*]

Articoli Correlati
Una ricetta per la zuppa di lenticchie: Zuppa di lenticchie al curry

Una ricetta per la zuppa di lenticchie: Zuppa di lenticchie al curry

Un’insolita zuppa di lenticchie, che non sia la solita minestra ma qualcosa di differente. Un po’ di spezie, qualche verdura d’accompagnamento ed il gioco è fatto, ecco a voi la […]

Una ricetta per la Minestra di piselli

Una ricetta per la Minestra di piselli

Ma che bontà le minestre in inverno! Calde, confortevoli e ristoratrici. La minestra di patate e verza, la minestra di lenticchie e bietole o la minestra di riso e verdure, […]

Ricetta di Primavera: Zuppa di Piselli e Bacon

Ricetta di Primavera: Zuppa di Piselli e Bacon

    TEMPO: 30 minuti | COSTO: basso | DIFFICOLTA':  bassa | VEGETARIANA: no | PICCANTE: no | GLUTINE: no | BAMBINI: si  Finalmente è arrivata la Primavera, l’abbiamo tanto aspettata […]

Zuppa di farro con zucchine, una zuppa per l’estate

Zuppa di farro con zucchine, una zuppa per l’estate

La chiamo zuppa perché originariamente è una vera e propria zuppa, ma con qualche piccolo accorgimento, alcuni piatti che consideriamo esclusivamente invernali perché mangiandoli ci confortano con il tepore che […]

Il latte: non solo a colazione! Ecco un’insolita variante della zuppa di cipolle

Il latte: non solo a colazione! Ecco un’insolita variante della zuppa di cipolle

In una dispensa il latte non dovrebbe mai mancare. Indispensabile negli anni della crescita e prezioso alleato una volta divenuti grandi, il latte, è ricco di principi nutritivi che non […]

Lista Commenti