Rosti di patate e zucca

di Ishtar Commenta

I rosti di patate e zucca per portare in tavola una preparazione allettante che piace anche ai più piccoli



Il rosti di patate e zucca rappresenta un contorno sfizioso o, all’occorrenza, un secondo vegetariano accattivante. Altro non è, e la tradizione ce lo insegna, che una sorta di frittella di sole patate (in questo caso addizionate con della zucca) che, dopo essere state grattugiate, vanno cotte insieme in una padella con all’interno dell’olio caldo, senza alcun altro ingrediente. I rosti di patate possono anche essere fatti al forno, sempre a partire da patate crude.

Rosti di patate e zucca

Rosti di patate e zucca


Ingredienti

300 g patate farinose | 100 gr di patate | sale | noce moscata | olio di semi di arachide | 20 gr di burro | 50 gr di fontina

Preparazione

  Grattugiare le patate da crude. Effettuare la stessa operazione con la zucca e riunirle nella stessa ciotola.

  Condire con sale, pepe e noce moscata. Mescolare ancora e mettere a scaldare in un tegame dell'olio.

  Versare all'interno un mestolo di composto e lasciare cuocere, con il coperchio, pressando di tanto in tanto con un mestolo per ottenere una sorta di frittella compatta.

  Girarlo dall'altro lato e proseguire la cottura, quindi prelevare dalla pentola e mettere da parte.

Tra le numerose altre varianti da citare ci sono anche i rosti di patate e speck e di patate e zucchine. I miei preferiti, però sono senza dubbio i rosti di patate e formaggio. Ma tornando alla nostra ricetta, perfetta per utilizzare uno degli ortaggi invernali più amati, c’è da dire come sia ideale anche per i bambini, i quali spesso fanno i capricci di fronte alle verdure, non però, davanti alla frittelle. Ed allora, che ne dite di realizzare questa ricetta semplice ma pronta a prendere per la gola? I rosti di patate e zucca vanno bene in qualsiasi occasione. Provate anche:

Rosti di patate con formaggio e salmone per Natale

Cucinare con le patate: Rösti alla svizzera